Pubblicato il

Il Comune di Cerveteri ratifica un importante accordo con l'Italgas

CERVETERI  – “È stato centrato un altro importante obiettivo dall’amministrazione comunale del sindaco Gino Ciogli. Nel corso dell’ultima seduta, il Consiglio comunale ha convalidato la delibera di Giunta del 29 dicembre 2009 con la quale si proponeva l’atto aggiuntivo al contratto di concessione in essere fra Comune di Cerveteri e Italgas Spa, relativo al servizio di distribuzione del gas sul territorio comunale”. L’annuncio è dell’assessore all’Ambiente Aldo De Angelis che ha spiegato i dettagli dell’importante accordo che agevolerà gli utenti di Cerveteri e contribuirà nel contempo a rimpinguare le casse comunali. “Con l’accordo – ha commentato l’assessore De Angelis – sono stati raggiunti, a seguito di numerosi incontri tecnici e laboriose trattative, importantissimi risultati. Proprio in virtù di precisi programmi futuri abbiamo ottenuto la liberatoria per una eventuale metanizzazione comunale delle frazioni di Valcanneto e, come richiesto da alcuni consiglieri durante la seduta in aula, Ceri, Borgo San Martino, I Terzi e Sasso. Il secondo risultato è legato principalmente a parametri economici, ed è stato quello di ottenere da Italgas, a fronte di una proroga sino al 31/12/2012, una contropartita di 350 mila euro, una delle più alte in tutto il Lazio. Lavorare insieme per modernizzare le infrastrutture della città, migliorare ulteriormente la qualità dei servizi ai cittadini, continuare a garantire una gestione della rete di distribuzione del metano secondo criteri di sicurezza ed efficienza. Sono questi gli impegni che Italgas SpA Gruppo Eni, presente sul territorio di Cerveteri da oltre 40 anni con 9.871 utenze servite e una rete di 88.718 metri di condotte, si è assunta nell’ambito del proficuo rapporto di collaborazione esistente con la nostra Amministrazione e che sono stati ampiamente confermati Il prolungamento sino al 2012 della concessione comunale darà a Italgas i tempi per realizzare un piano di investimenti per l’innovazione tecnologica, l’ammodernamento, il potenziamento della rete di distribuzione nel territorio e al Comune di Cerveteri la possibilità di iniziare un nuovo percorso per avviare un lungo e delicato processo di metanizzazione comunale dedicato ad alcune specifiche aree. Siamo certi che i cittadini apprezzeranno questo sforzo dell’amministrazione comunale del sindaco Gino Ciogli”.

ULTIME NEWS