Pubblicato il

Il Comune di Tarquinia punta a valorizzare gli antichi mestieri

TARQUINIA – Riscoprire, diffondere e valorizzare gli antichi mestieri. Nell’ambito del “Tarquinia Festival”, manifestazione che si svolgerà dal 5 all’8 agosto, l’assessorato alle Politiche Giovanili e del Lavoro del Comune di Tarquinia organizzerà un’esposizione di laboratori in cui artigiani come ceramisti, fabbri, falegnami, vetrai e restauratori illustreranno segreti e tecniche di queste professioni alle nuove generazioni. L’iniziativa, inserita nella sperimentazione del Piano Locali Giovani promosso dal Ministero della Gioventù con la collaborazione dell’Anci e della Rete Iter, nasce da un progetto promosso dal sindaco Mauro Mazzola, quando ricopriva la carica di assessore provinciale alle Politiche del Lavoro. «La mostra farà da preludio a un percorso formativo rivolto ai giovani interessati a intraprendere tali lavori. – dichiara l’assessore Giancarlo Capitani – I ragazzi saranno affiancati da tutor e seguiti dallo Sportello Impresa del Comune, con agevolazioni fiscali e accesso agevolato al credito finanziario per chi vorrà aprire una bottega artigiana nel centro storico della città. Tornare a credere nei vecchi mestieri e riportarli in auge può costituire un importante sbocco occupazionale». Gli artigiani che sono interessati a partecipare alla rassegna si dovranno iscrivere entro il 10 maggio allo Sportello Impresa. L’ufficio, ubicato alla Barriera San Giusto, è aperto il martedì e il venerdì dalle ore 9 alle ore 13.

ULTIME NEWS