Pubblicato il

Il Comune di Tolfa si mobilita per aiutare la popolazione di Haiti

Il sindaco Battilocchio: «Laggiù una situazione apocalittica»

Il sindaco Battilocchio: «Laggiù una situazione apocalittica»

TOLFA – Il Comune collinare si mobilita per aiutare la popolazione di Haiti dopo il terribile terremoto che ha colpito queste popolazioni. Il sindaco di Tolfa, Alessandro Battilocchio non ha dubbi: «Laggiù la situazione è apocalittica, servirà quindi un impegno soprattutto nelle prossime settimane. Sono in contatto con alcuni responsabili dell’Unicef che stanno operando ad Haiti in queste ore di emergenza: centinaia di bambini, rimasti senza genitori, che vagano affamati tra le macerie. È tremendo”. Battilocchio, che nel 2009 è stato dichiarato ‘‘Difensore dei diritti dell’infanzia’’ dall’Unicef, ha poi dichiarato: «Di Haiti ricordo l’affetto dei bambini e la dignità delle persone e i loro sorrisi. Tolfa si mobiliterà per sostenere le iniziative Unicef e di altre Ong là presenti nei prossimi giorni, quando i giornali relegheranno questa questione in secondo piano e servirà un impegno ulteriore per le azioni da fare in questa situazione». (Rom. Mos.)

ULTIME NEWS