Pubblicato il

Il Corteo della Pro Loco festeggia Santa Fermina

di LUCA GUERINI

 

CIVITAVECCHIA – Anche quest’anno i volontari della Pro Loco di Civitavecchia saranno protagonisti dei festeggiamenti in onore di Santa Fermina, santa patrona della nostra città. Come ogni anno alle ore 9 il Corteo che rievoca la processione organizzata il 28 aprile 1646 a seguito dell’arrivo della reliquia della santa richiesta dai Padri Domenicani. Nel sagrato della Cattedrale verranno accolti i componenti del Corteo Storico di Amelia (che ricorda invece la creazione dei rioni nel paese umbro) per poi partecipare alla Messa presieduta dal vescovo Mons. Carlo Chenis. Nel pomeriggio la solenne processione per le vie della città che si concluderà con la benedizione del mare. Quest’anno visto il mancato contributo da parte del Comune di Civitavecchia il corteo sarà finanziato dall’imprenditore privato Armini, molto vicino alle iniziative della Pro Loco. “Ci dispiace molto per la mancanza di fondi – commenta il presidente Fabrizio Delogu – ma devo ringraziare gli imprenditori civitavecchiesi che hanno voluto tenere viva una tradizione importante di Civitavecchia. Il ringraziamento maggiore va però ai volontari della Pro Loco e la sartoria che per tutto l’anno lavorano per realizzare i costumi, senza entrambi non sarebbe possibile per la Pro Loco svolgere le iniziative”.

ULTIME NEWS