Pubblicato il

Il digitale c’è ma non si vede

S. Marinella. Rai 2 e Rete 4 sono passati sul satellite In città e in molti altri comuni del comprensorio non c’è copertura

S. Marinella. Rai 2 e Rete 4 sono passati sul satellite In città e in molti altri comuni del comprensorio non c’è copertura

DECODERS. MARINELLA – Parte col piede sbagliato quella che è stata definita ‘‘la più grande rivoluzione tecnologica mondiale’’, il digitale terrestre. A quanto pare infatti la copertura a Santa Marinella e in molte altre città del comprensorio è praticamente pari a zero. Su tutta la provincia di Roma, per legge, a partire da stanotte, Rai 2 e Rete 4 sono passati sul satellite, ma nella Perla i canali in questione non si riescono a vedere, nonostante ci si sia muniti dell’apparecchio decoder. Problemi anche per i canali a pagamento. Nella notte scorsa, Rai 2 e Rete 4 si sono spenti in analogico a Roma e in tutto il Lazio, esclusa la provincia di Viterbo, in attesa del passaggio di tutte le reti previsto a novembre. Nessun rinvio, nonostante la richiesta di uno slittamento della data avanzata dal presidente Marrazzo, per l´appuntamento che coinvolgerà 166 comuni e oltre 4 milioni e mezzo di persone. E se finora quasi un utente su due in tutta la provincia ha comprato un decoder, nei prossimi giorni è prevista un´accelerazione nelle vendite degli apparecchi necessari per vedere i canali sul digitale terrestre. Ne serve uno per ogni tv presente in casa. «Si tratta di una grande rivoluzione mondiale – ha affermato il viceministro delle comunicazioni Paolo Romani – In questi giorni anche New York sta passando al digitale e in Brasile c’e’ il 66% della copertura. Non riguarda quindi solo noi». Una ‘‘rivoluzione mondiale’’ che purtroppo, almeno in città, costerà a migliaia di utenti la perdita di un servizio che dovrebbe spettare a tutti.
A.D.A.

ULTIME NEWS