Pubblicato il

Il Pd: "I programmi sono il perno della coalizione"

TARQUINIA – “Il PDL non poteva dare risposte migliori. Conferma a mezzo stampa che per loro il programma non è altro che una appendice, definita le “solite parole vuote con le solite proposte che stancano i cittadini” e che l’Agraria per il centro destra serve solo quale grimaldello per le prossime elezioni comunali”. immediata la replica del centrosinistra alle dichiarazioni del Pdl sul caso Generali. La campagna elettorale per il rinnovo del consiglio d’amministrazione e per il presidente dell’Università Agraria di tarquinia, entra nel vivo a suon di attacchi sui programmi da parte di entrambi gli schieramenti.”Il fatto è che un candidato della Lista Civica che sostiene il centro-destra – incalza il Pd – ha dichiarato di non aver firmato lui la accettazione della candidatura, il fatto è che c’è un indagine in corso che stabilirà la verità, il resto sono solo illazioni e sentito dire”. “Manca solo la teoria del complotto – prosegue la nota ufficiale -I soliti temi del PDL, la verità è che per quanto ci riguarda non torneremo più sul caso Generali che non ci compete se non come esempio di come vengano gestite le candidature nello schieramento a noi avverso. Ci dispiace che Generali non sia più in lista, ci sconcerta che non ci sia mai voluto stare, ci insospettisce che ci si sia trovato. Per noi i programmi sono il perno della coalizione e lo specchio della buona amministrazione, le candidature figlie della partecipazione e della condivisione. Del resto chi è causa del suo mal pianga se stesso”.

ULTIME NEWS