Pubblicato il

Il San Gordiano sbanca Nepi e fa suo il secondo posto <br />

CIVITAVECCHIA – Non demordono i giovanissimi provinciali del San Gordiano. Dopo essere stati penalizzati dalla direzione arbitrale nel corso del match con la capolista, i gialloblù hanno avuto la forza e la bravura di riprendere il cammino e consolidare il non trascurabile secondo posto. Secondo posto che fino a domenica mattina era di “proprietà” del Nepi che ha avuto la chance di raffozzarlo proprio con il San Gordiano ospitato sul suo rettangolo. E qui è accaduto quello che il tecnico Mazza ed i dirigenti del club di via Monsignor Bianconi speravano: Peveri e soci hanno giocato con straordinaria autorità, incamerando i tre pesantissimi punti con l’uno a zero sancito dal triplice fischio di un arbitro finalmente all’altezza della situazione. E va detto che il successo va ben oltre il punteggio di stretta misura, essendo stato il Nepi annichilito sul piano del gioco. E qui bisogna fare i complimenti a mister Mazza che ha saputo impostare alla grande la partita. «Sono molto soddisfatto del comportamento della mia squadra – ha detto il mister – che ha avuto un felicissimo approccio con una gara e con un avversario che alla vigilia gli addetti ai lavori troppo frettolosamente avevano considerata fuori dalla nostra portata. Quel che maggiormente conta è che abbiamo espresso un gioco piacevole sul piano tattico supportati da un collettivo che ha funzionato a meraviglia ed inoltre che siamo stati bravissimi a gestire il vantaggio». Ancora una volta a griffare il gol della vittoria è stato il centravanti Pucci, rivelatosi pure in questa occasione una punta centrale di sicuro avvenire e sempre pronto ad incunearsi nelle difese avversarie con movenze imprevedibili e scelta di tempo invidiabile: il classico bomber di cui una squadra di vertice non può fare a meno. 

ULTIME NEWS