Pubblicato il

Il vescovo Grillo rilancia il santuario

GIROLAMOCIVITAVECCHIA – Torna a circolare l’idea di Civitavecchia sede di un importante santuario mariano. La notizia, divulgata due giorni fa dal vescovo Emerito della diocesi Girolamo Grillo, è stata pubblicata da quotidiani e televisioni insieme alle dichiarazioni del presule che è tornato a far parlare di sè e del suo diario nel quale ha raccolto tutta la straordinaria vicenda della Madonnina della Lacrime. Grillo sostiene che il progetto del santuario sarebbe già pronto e che sia stato redatto dal vescovo Chenis (che è anche uno stimato architetto) in persona. All’appello mancherebbe soltanto il terreno, attualmente di proprietà dell’Arsial. «Ero ancora in carica – ha dichiarato Grillo – quando già pensai alla realizzazione di un centro dove i pellegrini (che oggi accorrono numerosi da tutte le parti del mondo) potessero passare periodi in preghiera e meditazione. Quell’area doveva essere ceduta alla diocesi ma ad oggi ancora non si vede luce. Le istituzioni dovrebbero accelerare le pratiche e consegnare ai fedeli e alla città quelle terre». Intanto dalla curia sono giunte due smentite, una relativa a questa vicenda del santuario ed un’altra relativa ad un improvviso peggioramento delle condizioni fisiche di monsignor Chenis. «Il vescovo è malato – aggiungono dalla segreteria del presule – e credo che ora sia il momento di pregare come lui sta facendo per se stesso e per i suoi fedeli».

ULTIME NEWS