Pubblicato il

Incidente a Porto Cervo: ferito Massimo Forno

Il giovane ha urtato un palo della luce rimanendo quasi folgorato A seguito dell’evento ha riportato conseguenze alla parte sinistra del corpo

Il giovane ha urtato un palo della luce rimanendo quasi folgorato A seguito dell’evento ha riportato conseguenze alla parte sinistra del corpo

CIVITAVECCHIA – Brutto incedente qualche giorno fa per il trentenne civitavecchiese Massimo Forno, figlio del collega Gianfranco, in vacanza con la famiglia a Porto Cervo. Il ragazzo, ospite in un villaggio di Cala del Faro, è rimasto quasi folgorato dopo aver toccato un lampione. Il trentenne stava rientrando da un bagno a mare quando ha urtato il lampione: è rimasto attaccato per alcuni secondi con la parte sinistra del corpo al palo, staccandosi da solo. Probabilmente le ciabattine in gomma lo hanno aiutato. Trasferito all’ospedale di Olbia è stato tenuto sotto osservazione per 24 ore prima di essere dimesso. Al momento ha conseguenze parziali al braccio e mano sinistra che dovrebbero essere superate nel tempo. La famiglia ha sporto denuncia ai carabinieri contro i responsabili del villaggio.

ULTIME NEWS