Pubblicato il

Incidente a Tvn, ferito un operaio

CIVITAVECCHIA – Un operaio di 47 anni e’ rimasto vittima ieri sera alle 19.30 di una scarica elettrica ad altissimo voltaggio mentre stava lavorando in un cantiere all’interno della centrale Enel di Torrevaldaliga Nord. L’uomo, originario di Castellammare di Stabia e residente a Santa Marinella, e’ un dipendente della “Impes”: una ditta di Matera appaltatrice dell’Enel e, al momento dell’incidente, si stava occupando dela manutenzione della cabina elettrica della torre carbonifera del gruppo T2. L’operaio, al quale e’ stato riscontrato un “coma da elettroconduzione”, e’ stato immediatamente soccorso e ricoverato all’ospedale San Paolo di Civitavecchia con prognosi riservata ma,
rendono noto dal comando dei carabinieri di Civitavecchia, non rischia la vita. E’ ancora presto per effettuare una ricostruzione della vicenda ma
i carabinieri di Civitavecchia, che hanno gia’ posto sotto sequestro la struttura, ipotizzano al momento che la causa sia di natura tecnica, che
abbia cioe’ inciso il maltempo e che non si tratti di uno dei tanti casi in cui all’origine degli incidenti ci sono delle violazioni delle norme di sicurezza.

ULTIME NEWS