Pubblicato il

Inquinamento, Di Gennaro di nuovo all'attacco

CIVITAVECCHIA – Marco Di Gennaro interviene all’indomani dell’indagine che in Puglia vede coinvolti dieci dirigenti dell’Enel «tra cui due personaggi ben noti a Civitavecchia» e due imprenditori, per inquinamento da carbone. «Quanto avvenuto – dichiara il segretario dell’Udc – ci riporta alla mente l’esortazione di uno degli esperti dell’Enel a coltivare fiori non insalata nel nostro territorio». Di Gennaro ribadisce quelli che sono i danni per la salute prodotti dal carbone «alla faccia delle rassicurazioni dell’Enel che, come in Puglia, ci dirà che tutto va bene». Abbina quindi l’inquinamento da carbone a quello di Tvs e del porto, chiedendo ai cittadini di pretendere l’applicazione del principio di precauzione.

ULTIME NEWS