Pubblicato il

Intercity investe gregge: sfiorata la tragedia

MONTALTO DI CASTRO – Oltre settanta pecore sono finite schiacciate sotto le rotaie del treno intercity Roma-Genova che stanotte transitava sui binari di Montalto di Castro. Una vera e propria strage che ha richiesto l’intervento della Polizia ferroviaria di Civitavecchia e dei carabinieri della stazione di Montalto. Erano circa le quattro del mattino quando il treno intercity ha raggiunto il chilometro 112 della ferrovia di Montalto. Il convoglio giunto a velocità elevata ha trovato il binario completamente invaso dal gregge di pecore proveniente dai campi vicini. Il gregge, che si trovava al pascolo, ha raggiunto la linea ferroviaria forse disturbato dai cani che occupano la struttura comunale situata in zona; così, all’arrivo del convoglio l’impatto è stato inevitabile e gli ovini sono finiti lacerati sotto le rotaie. La Polizia ferroviaria e i carabinieri hanno immediatamente bloccato la tratta. L’intercity ha avuto un ritardo di circa tre ore, causato anche dagli ingenti danni per oltre 30mila euro, subiti dalla locomotiva. Gli operatori delle Ferrovie dello Stato sono stati costretti a sostituire la locomotiva per farTRENO ripartire il treno. Questa mattina sul posto sono intervenuti i veterinari della Ausl di Tarquinia per constatare le condizioni delle pecore, disseminate lungo i binari per oltre 100 metri. La rimozione degli ovini è stata portata a termine dai tecnici specializzati alla manutenzione delle Ferrovie dello Stato, che hanno tolto le carcasse degli animali dai binari, in attesa di un altro corpo speciale per la rimozione, inviato dalla Ausl. Paura tra i passeggeri, che hanno rischiato di essere coinvolti in una vera e propria tragedia: la parte in ferro sottostante la locomotiva ha infatti rischiato di staccarsi dal convoglio, mettendo in pericolo l’incolumità dei viaggiatori. Il pastore montaltese, proprietario del gregge, è stato raggiunto da una salata sanzione amministrativa emessa dai carabinieri per la mancata sorveglianza del bestiame.

ULTIME NEWS