Pubblicato il

Investito dal treno, Dalia: "Dolore per la morte del 14enne"

FIUMICINO – “Sono profondamente addolorato per il grave lutto che ha colpito i familiari del ragazzo di 14 anni che ha perso la vita attraversando i binari all’altezza della fermata di Parco Leonardo a Fiumicino. Ai parenti della giovane vittima vanno le mie più sincere condoglianze. Dopo quanto accaduto questa estate a Lavinio non avremmo mai voluto trovarci nuovamente a commentare un episodio simile”. Lo dichiara in una nota l’assessore alla Mobilità della Regione Lazio, Franco Dalia. “Come più volte evidenziato – prosegue Dalia – affinché episodi come questo non debbano mai più ripetersi, occorre rispettare in ambito ferroviario le più elementari norme di sicurezza: in nessun caso bisogna attraversare i binari e mai si deve scendere o salire da treni in movimento. Trascurare queste semplici regole si è rivelato fatale in più di un’occasione”. “Nella circostanza purtroppo dolorosa – conclude Dalia – il mio apprezzamento va all’operato della Protezione Civile regionale che, con le Ferrovie dello Stato, ha coordinato le operazioni di trasbordo dei passeggeri rimasti sul treno bloccato, contando anche sull’aiuto di cinque bus della Cotral”.

ULTIME NEWS