Pubblicato il

Investito sull'Aurelia: muore 57enne

TARQUINIA – Stava attraversando la strada, ma è stato travolto da un’auto Lancia Phedra condotta da uno straniero di 41 anni. Giosuè Salinitro di 57 anni è morto sul colpo, falciato dall’auto in corsa che viaggiava in direzione Roma. L’incidente si è verificato stamane intorno alle 6,30 all’altezza del chilometro 86,500 dell’Aurelia, nei pressi del bivio per Monteromano. Inutile l’intervento del personale sanitario del 118 che, giunto sul posto, non ha potuto fare altro che constatare la morte dell’uomo, originario di Catania ma da tempo residente a Tarquinia. Il 57enne, di professione camionista, secondo quanto appreso, attraversava l’Aurelia a piedi per fare rientro a casa, ma si è imbattuto nella lancia Phedra che lo ha letteralmente travolto facendolo sbalzare sulla cunetta laterale dopo essere stato trascinato per una cinquantina di metri. Sul posto sono intervenuti gli uomini della Polizia stradale di Tarquinia, con il commissario capo Federico Zaccaria che ha coordinato i rilievi del caso, e una squadra dell’Anas. Giosuè Salinitro, secondo alcune indiscrezioni, si era recato nel viterbese per sbrigare alcune pratiche ha poi chiesto un passaggio per fare ritorno a casa, una villetta situata nei pressi della strada statale Aurelia dove però non è mai arrivato. La circolazione è rimasta bloccata per oltre due ore. Il conducente della lancia, sotto choc, è stato trasferito presso l’ospedale di Tarquinia per essere monitorato dai medici; non ha comunque riportato ferite.

ULTIME NEWS