Pubblicato il

Juniores regionali: Civitavecchia sontuoso, la capolista deve inchinarsi

di ANTONIO MATRONE

 

CIVITAVECCHIA – Un Civitavecchia in versione “prestige” compie l’impresa della 20^ giornata del Campionato Juniores Regionali B trasformando una “mission impossible” nella partita perfetta sommergendo la capolista Canale Monterano sotto una cinquina che i ragazzi di Stampigioni ricorderanno per molto tempo. Partita esaltante, piena di spunti tecnici ed agonistici. l’Incontro che ogni cronista vorrebbe, con l’aiuto di Calliope, poter raccontare; piacevole per intensità e qualità espresse in campo, agonisticamente valido ma corretto con interventi decisi mai, però, sopra le righe nel quale si è esaltato il 4-4-2 che mister Stampigioni ha schierato con sagacia ed attenzione tattica, dove gli esterni di centrocampo hanno ben svolto le due fasi di gioco supportati, con continuità, dalle avanzate dei terzini in modo da costituire, per tutto l’arco della partita, un blocco omogeneo dai movimenti sincronizzati. Senza dubbio, in attesa di conferme sin da sabato prossimo in un’altra “missione impossibile” a Ladispoli, il lavoro di Stampigioni inizia a dare copiosi frutti. La manovra è fluita con velocità e precisione consentendo ai nerazzurri di affacciarsi con continuità dalle parti di Pasquali. Senza dubbio uno spot per un calcio troppo spesso mortificato dai tatticismi, dai campi indecenti o da arbitraggi discutibili. Per una volta tutte le componenti sono state perfette e per questo, a prescindere dal risultato, meritano un plauso e, si spera, una cronaca che aiuti coloro che non hanno potuto assitervi dal vivo di poter provare almeno, in parte, le stesse emozioni. Si parte subito veloce ed al 1′ Carru costringe all’intervento in angolo Pasquali che si ripete al 5′ su tiro di Agozzino al termine di una veloce scambio con Marconi. All’8′ si fa vedere il Canale con azione di Barluzzi sulla destra e cross sul quale arriva in ritardo Gentili. Al 10′ clamorosa occasione da gol per i nerazzurri con Bastianelli che, superata un’impaurita coppia centrale di difesa, nel tentativo di “lobbare” il portiere, spreca malamente un assist ispirato di Carru. Al 23′, in pieno forcing locale, arriva la doccia scozzese sotto forma di un destro dal limite di Fiorucci che batte Rinaldi. Il gol non demoralizza il Civitavecchia che si scatena e pareggia al 31′ con una bella punizione di Carru dai venti metri. Il pareggio “gasa” i padroni di casa che dopo cinque minuti raddoppiano. Barzellotti innesca Bastianelli, spizzata per Paolini, che, come un treno in corsa, infila la difesa ospite e brucia Pasquali in uscita. Ormai i nerazzurri sono padroni del campo e sfiorano ancora il gol al 40′ con lo stesso Paolini ben assistito da Agozzino ed al 44′ con Bastianelli che si lascia ipnotizzare da Pasquali e non concretizza una sontuosa combinazione Marconi-Agozzino. La ripresa inizia con il Canale che abbozza una sterile reazione con l’unico risultato di aprire varchi alle ripartenze dei nerazzurri. Al 60 ‘ Lemme, protagonista di un’ottima discesa, conclude fuori di poco ripetendosi dopo sette minuti con esito analogo. Due minuti dopo spettacolare terza rete. Barzellotti, per l’occasione clone di Pirlo, illumina Antonini che crossa per Agozzino, il 10 nerazzurro fa “sedere” il portiere e infila a porta vuota. Spettacolare. Ancora Lemme (72′) scatenato sulla sinistra serve Antonini che si vede respingere il tiro da Pasquali. Il finale è un fuoco pirotecnico di azioni nerazzurre con il Canale che, rassegnato, sbanda vistosamente.L’apoteosi all’87’ con azione “alla mano” stile rugby che coinvolge mezza squadra e permette al neo-entrato De Felice di realizzare di forza. Mentre scorrono i titoli di coda c’è, giusta, gloria anche per il vivace Rosalba che concretizza un “no look” di Antonini infilando di sinistro l’angolo alto. Prestazione “monstre” e, si auspica, ripetibile della squadra con punte di eccellenza in Lemme, leader difensivo, Barzellotti, regista inspirato, e Agozzino bomber con fantasia. Regia di Mauro Stampigioni. 

 

TABELLINO:

 

CIVITAVECCHIA 1920: RINALDI SV, LEMME 8, GALLINARI 6,5, CARRU 7,5, TINTI 6,5, MATANO 6,5(46′ PALMIERI 6,5), MARCONI 7(68′ DE FELICE 7), BARZELLOTTI 8,5(70′ RIGHETTI 7), BASTIANELLI 6 (65′ ANTONINI 6,5), AGOZZINO 7(79′ ROSALBA 7), PAOLINI 7. ALL. STAMPIGIONI
CANALE MONTERANO: PASQUALI S. 7, COLETTI 5,5, CRISCIMBENI 6, FIORUCCI 6,5(49′ NUTI 5,5), VITTORINI 5, ARABADJEV 5, BARLUZZI 5(71′ PASQUALI R. 5,5), DE FELICI 5, BIAGIOTTI 5,5, GENTILI 6,5, MARANI 6. ALL. PASQUALI 

MARCATORI: 23′ FIORUCCI (CM), 31′ CARRU (CV), 36′ PAOLINI (CV), 69′ AGOZZINO (CV), 87′ DE FELICE (CV), 94′ ROSALBA (CV). 

 

ULTIME NEWS