Pubblicato il

Katia Ricciarelli canta a Tarquinia per i bambini del mondo

TARQUINIA – Concerto di beneficenza sabato alle 17 presso la chiesa di Santa Maria in Castello a Tarquinia. L’artista di fama internazionale Katia Ricciarelli si esibisce nella città etrusca per sostenere la raccolta fondi per i progetti di Semi di Pace International a favore dei bambini nel mondo. All’interno della manifestazione è prevista la partecipazione della Scuola Elementare Statale “Corrado e Mario Nardi” di Tarquinia e la Scuola Elementare Statale “A.Manzi” di Aurelia-Civitavecchia. Le insegnanti e i bambini che hanno lavorato insieme, provando e riprovando, offriranno un momento artistico a tutti i presenti. Il concerto ha avuto il Patrocinio della Regione Lazio, della Provincia di Viterbo, del Comune di Tarquinia e della Fondazione Carivit. Tra gli sponsor della manifestazione l’associazione culturale musicale “Sound Garden. I biglietti sono in vendita presso la sede di Semi di Pace in via Umberto I42, il prezzo è di 20 euro per i posti a sedere e di 12 euro per i posti in piedi. L’ultimo giorno utile per l’acquisto dei biglietti è sabato direttamente a S. Maria in Castello dalle 10 alle 12 e fino ad inizio spettacolo. Katia Ricciarelli, diplomata al conservatorio di Musica di “Benedetto Marcello” di Venezia, debutta a Mantova nel 1969 nella “Bohéme” di Giacomo Puccini e l’anno seguente ne “Il Trovatore” di Giuseppe Verdi. In tutto il mondo è conosciuta come “il soprano verdiano” per il particolare colore della sua voce. Nel 2009 ha festeggiato i suoi 40 anni di carriera con un concerto al teatro La Fenice di Venezia duettando con le più grandi voci della musica classica e pop da Mietta a Cecilia Gasdia, da Michael Bolton a Massimo Ranieri. Nella sua attività lirica e concertistica ha collaborato spesso con Josè Carreras, Ruggero Raimondi, Agnes Baltsa, Samuel Ramey, Lucia Valentini Terrani, Placido Domingo ed è stata diretta da grandi Direttori quali Riccardo Muti, Zubin Mehta, Herbert Von Karajan, Sir Colin Davis, James Lavine, Claudio Abbado,Lorin Maazel. La Ricciarelli si è fatta valere anche come interprete sensibile, attenta alla parola e alla musica, dando prova di essere un’attrice autorevole, misurata e penetrante. Da sempre interessata alla scoperta di nuove voci, istituisce, nel 1991, l’Accademia Lirica Internazionale di Katia Ricciarelli, dove segue personalmente gli artisti migliori.

ULTIME NEWS