Pubblicato il

Ko indolore per gli allievi d'èlite del Civitavecchia

CIVITAVECCHIA – Già in salvo da diverse domeniche, gli allievi del Cicitavecchia hanno chiuso con una sconfitta (indolore) l’avventura nel campionato d’elitè. La squadra di Mauro Stampigioni è stata battuta per 2-0 dall’Aprilia, che tra le mura amiche grazie a questo risultato (oltre a bissare il successo ottenuto nella gara d’andata vinta per 2-1) ha blindato il quarto posto nella classifica finale, che ha visto i nerazzurri posizionarsi all’ottavo posto, esattamente a metà della graduatoria. «Indubbiamente il nostro avversario era più motivato – commenta il team manager Raffaele Stefanelli – abbiamo dato la possibilità di giocare a ragazzi di classe inferiore che comunque hanno dato il massimo e dimostrato di meritare la convocazione. C’è certamente ancora molto da lavorare nella prossima stagione ma possiamo dichiarare positivo il bilancio di questo campionato”.
Il Civitavecchia comunque grazie all’ottavo posto si è qualificato anche per il prestigioso torneo di Superga, appendice al campionato che da una parte consente di mettere in vetrina i talenti migliori e dall’altra dà modo alle squadre anche di fare esperimenti in vista della nuova stagione. Cosa che gli èlite del Civitavecchia hanno comunque cominciato a fare nel corso della stagione, ed in special modo in quest’ultima parte, pescando a piene mani nelle formazioni migliori come i tecnici delle squdre superiori (juniores e serie D) hanno fatto spesso con i suoi. In campo nell’ultoma gara: Buonincontro, Gallinari, Lemme, Varchetta, Pierini, Solari, Marconi, Barzellotti, Brutti, Nunzi, Palmieri.

ULTIME NEWS