Pubblicato il

La Asl chiede al pronto soccorso un piano d’emergenza turisti

CIVITAVECCHIA – I vertici della Asl Roma F hanno scritto al pronto soccorso dell’ospedale San Paolo. Nessuna risposta in passato alle lettere di protesta per mancanza di attrezzature idonee inviate dai medici e dagli infermieri alla direzione generale, ma ora a quanto pare le cose sono cambiate. Dopo gli articoli de la Provincia l’azienda ha trasmesso al pronto soccorso del nosocomio cittadino un invito a redigere un piano per l’emergenza estiva legata all’arrivo delle navi da crociera.
Una richiesta che, a quanto pare, avrebbe suscitato più di una perplessità tra il personale medico e paramendico: la stessa Asl che non tiene conto della perenne emergenza del pronto soccorso, sprovvisto di mezzi e ricco di lacune, chiede ora un piano d’emergenza per far fronte all’arrivo delle navi nel porto. Eppure in una nota l’azienda si era detta poco preoccupata dall’imminente arrivo di turisti, spiegando che le navi sono attrezzate per far fronte alle emergenze sanitarie. 

ULTIME NEWS