Pubblicato il

La Cm che verrà: Ezio Tidei si mette nelle mani di Franco Superchi

di ROMINA MOSCONI

TOLFA E ALLUMIERE – Un gruppo dirigenziale e tecnico esperto, solido e coeso che collabora da anni per la crescita del vivaio, un presidente giovane che tiene ai ragazzi e che si impegna affinché venga portato avanti lo sport sociale a prezzi popolari per dar modo a tutti di divertirsi con il calcio; due impianti in sintetico, due campi da calciotto e una palestra e da quest’anno anche un super tecnico esperto, ossia il grande portiere Franco Superchi, che collaborerà per il buon funzionamento del settore giovanile e metterà al servizio dei giovani collinari la sua esperienza: questo e tanto altro è la Cm Tolfallumiere, la socetà di verdecalcio collinare presieduta da Ezio Tidei che da anni sta ‘‘crescendo’’ un florido vivaio e che sta vincendo la scommessa di creare il ‘‘made in Cm’’. «Siamo un gruppo affiatato che lavora con passione e senza mire economiche – ha spiegato patron Ezio Tidei – anche per questa stagione abbiamo riconfermato gli allenatori e siamo orgogliosi del fatto che nessun bambino e ragazzo è andato via e che continuano a iscriversi molti atleti segno evidente che stiamo lavorando bene. Ciò che ci interessa non è vincere ma che i ragazzi crescano nella giusta mentalità e che imparino a allenarsi con impegno e costanza per vincere le sfide non solo calcistiche ma quelle più importanti con la vita. Durante l’anno abbiamo portato avanti molte iniziative extra campionato che sono culminate nell’esperienza indimenticabile dello scorso mese a Barcellona dove abbiamo portato gli Allievi e gli Esordienti 97 a partecipare alla Coppa Catalogna dove si sono confrontati con molti coetanei di tanti Paesi e hanno fatto squadra anche all’esterno e quindi abbiamo deciso di proseguire sulla stessa strada». Una delle novità riguarda Gianluca Fatarella che, oltre agli juniores regionali del Tolfa, guidati da Pino Brandolini, che vedono tra le file biancorosse tutti i ragazzi della Cm, seguirà la preparazione atletica anche degli Allievi al cui timone è stato confermato mister Pietro Pistola. I Giovanissimi provinciali (96-97) saranno guidati da Augusto Sgamma coadiuvato da Andrea Vittori e Silvio Maestri. I Giovanissimi provinciali di fascia B saranno invece allenati da Mauro Testa; mentre sulla panchina degli Esordienti 98 è stato confermato Diego De Paolis. I 99 saranno allenati invece da Giovanni Moretti; i 2000 da Ezio Barletta; i 2001 da Federico Marini e Nicola Ceccarelli; i 2002 da Manrico Brogi coadiuvato da Maurizio Profumo e Marcello Feliciani. Enrico Superchi, oltre a essere dirigente accompagnatre continuerà a seguire i rapporti con l’As Roma. «Inoltre – ha concluso Ezio Tidei – abbiamo un nutrito gruppo di attività di base qui allo Scoponi e un altro a Allumiere. colgo l’occasione anche per ringraziare l’amministrazione comunale che ci ha concesso la Cavaccia e quindi ora possiamo contare su due impianti».

ULTIME NEWS