Pubblicato il

La Crose rossa di Tolfa in piazza per la raccolta fondi Trenta ore per la vita

Sarà donato un defibrillatore automatico all'Asd CalcioTolfa

Sarà donato un defibrillatore automatico all'Asd CalcioTolfa

TOLFA  – Si è dato avvio ad aprile alledizione 2011 di Trenta Ore per la Vita, la campagna di sensibilizzazione di raccolta fondi che quest’anno sosterrà Croce Rossa Italiana, coinvolgendo direttamente le Unità territoriali C.R.I. in tutta Italia. L’Associazione Trenta Ore per la Vita, con i progetti della campagna di raccolta fondi 2011 a favore di C.R.I., si impegna all’acquisto di defibrillatori semiautomatici esterni (DAE) e di kit di primo intervento per rianimazione con l’obiettivo di aumentare la disponibilità delle attrezzature mediche salvavita nei luoghi pubblici e in particolare nelle strutture sportive (campi da gioco, palestre, piscine) e scuole pubbliche, presenti sul territorio nazionale e prive di tali presidi.” . I volontari e gli operatori di Croce Rossa Italiana terranno corsi di formazione BLS-D (Basic Life Support – Defibrillation) per il personale degli istituti beneficiari della raccolta, che forniranno conoscenze essenziali sulle manovre da compiere in caso di arresto cardiaco e su come eseguire la defibrillazione precoce su adulti e bambini. “La campagna – spiega il commissario Francesco Maurelli – culminerà con una settimana di sensibilizzazione e di raccolta fondi realizzata all’interno dei palinsesti televisivi, radiofonici e multimediali della RAI 25 aprile al 1 maggio per proseguire, con altri eventi ed iniziative in tutta Italia, fino al 30 settembre. Inoltre, l’iniziativa prevede che dal 28 aprile all’ 8 maggio 2011 nelle piazze siano allestiti, a cura delle Unità territoriali C.R.I., dei gazebo dedicati.” Nell’ambito di tale iniziativa, il comitato locale di Tolfa ha proposto l’A.S.D. calcio Tolfa quale destinataria del defibrillatore semiautomatico esterno e domenica 8 maggio 2011 sarà presente con il suo gazebo e con i suoi volontari in piazza Vittorio Veneto la mattina dalle 10.00 alle 13.00 ed il pomeriggio dalle 15.00 alle 20.00 per proseguire nella raccolta fondi. Nel corso della giornata i volontari del comitato saranno disponibili per la misurazione della pressione e della glicemia nonché in simulazioni di soccorso e dimostrazioni di manovre di primo soccorso.

ULTIME NEWS