Pubblicato il

La Madonna di Loreto ospite all'eroporto di Fiumicino e nella parrocchia di Focene

FIUMICINO – Dal 22 al 27 settembre l’aeroporto di Fiumicino e la parrocchia di Focene ospiteranno la statua della Madonna di Loreto. Ricco il programma delle celebrazioni:

22/9: Ore 17,00: arrivo all’aeroporto di Fiumicino della statua della Madonna di Loreto con volo privato; a seguire solenne celebrazione presso il Terminal 5 presieduta dall’Arcivescono Antonio Maria Vigliò (Presidente del Pontificio Consiglio per i migranti ed itineranti), animata dal “coro interforze” Polizia di Stato, Guardia di Finanza e Carabinieri.
Al termine della celebrazione la statua verrà condotta presso la parrocchia di Focene con solenne precessione per le vie cittadine e Vespri solenni celebrati dal Vescovo della Diocesi di Porto e Santa Rufina Mons. Gino Reali.
23-27/9: Celebrazioni nella Parrocchia di Focene: verranno promossi diversi momenti celebrativi, culturali e ricreativi. Oltre ai momenti celebrativi liturgici, che scandiranno le giornate (Adorazione, Rosario, S. Messa…) in serata vi saranno anche: di mercoledì 23 alle ore 21:00 ci sarà: “Lolek” un recital in ricordo di Giovanni Paolo II; il giorno seguente alla stessa ora ci sarà un Concerto Gospel del gruppo: World Spirit Choir; venerdì sera ci sarà un Cineforum e sabato sera il Musical Se tu sei là fuori. Sabato 26 sarà ospite la Sig.ra Gemma Di Giorgi, miracolata da Padre Pio che porterà la sua testimonianza.
Il tutto si concluderà con la celebrazione solenne nella mattinata di domenica 27
 Il parroco, Don Massimo Consolaro, ha scritto una lettera per spiegare le motivazioni che lo hanno spinto ad organizzare questo grande evento:
“Perché la Madonna di Loreto a Fiumicino? I problemi dell’aviazione in Italia: ho voluto che la Vergine Madre venisse a farci visita a partire dal 22 settembre, proprio perché in quel giorno ricorre l’anniversario di Affidamento al Cuore Immacolato di Maria della Comunità di Focene, come ricorda una targa commemorativa sulla colonna ai piedi della statua della Vergine collocata nel giardino della Parroccia. Ciò comporta, un invito a tutti i focenesi di rinnovare le proprie promesse battesimali col seguente proposito: Vogliamo lavorare con te o Maria, per il trionfo del tuo Cuore Immacolato, ossia desideriamo vivere per dare Gloria a Dio!
Accogliamo l’invito di Gesù, ospitiamo Maria nella nostra casa: “Cari amici, è un grande privilegio per l’Italia ospitare… il Santuario della Santa Casa. Siatene giustamente fieri, e approfittatene! Nei momenti più importanti della vostra vita venite qui, almeno con il cuore, per raccogliervi spiritualmente tra le mura della Santa Casa. Pregate la Vergine Maria, perché vi ottenga la luce e la forza dello Spirito Santo, per rispondere pienamente e generosamente alla voce di Dio. Allora diventerete suoi veri testimoni”.
Vergine Santa, anche la nostra comunità è onorata per la tua venuta. Tu hai lasciato la tua casa di Nazareth che è a Loreto per venire da noi, pertanto noi ti apriamo le nostre case e ti ospitiamo nei nostri cuori. Ti preghiamo, vieni in soccorso ai bisogni della Comunità di Focene che si affida al tuo Cuore di Madre”.

ULTIME NEWS