Pubblicato il

La ricerca scientifica passa dallo studio dei cetacei

FONDAZIONECIVITAVECCHIA – Diciassette anni fa erano le navi delle Ferrovie ad ospitare questi studi. Oggi è la Corsica/Sardinia Ferries a permettere ai ricercatori dell’Accademia del Leviatano di portare avanti una importante ricerca, ripresa in questi anni anche grazie all’intervento della Fondazione Cariciv. Questo pomeriggio alla Pucci si è svolto il convegno “Le balene del Mar Tirreno – monitoraggio cetacei tra Civitavecchia e la Sardegna”, al quale hanno partecipato anche i neo assessori Pierfederici e Petito, che si sono messi a disposizione per far si che questa iniziativa possa istituzionalizzarsi nel tempo, e il comandante Di Gioia che ha ricordato come la Capitaneria di Porto possa essere un punto di riferimento. «L’importante – hanno spiegato il presidente della Fondazione Cariciv Cacciaglia e il coordinatore del settore ricerca scientifica Passeri – è che i risultati vengano divulgati nelle scuole e nell’università». Fino a settembre i ricercatori si imbarcheranno settimanalmente dal porto per affrontare la traversata fino a Golfo Aranci e ritorno e monitorare la presenza dei cetacei nel Tirreno.

ULTIME NEWS