Pubblicato il

La storia di Civitavecchia spiegata agli insegnanti

CIVITAVECCHIA – “Centumcellae-Civitavecchia: corso di storia per insegnanti”. Questo l’interessante progetto pronto a partire martedì prossimo e destinato 30 insegnanti delle scuole elementari, medie e superiori cittadine. Obiettivo: quello di veicolare la storia e le tradizioni di Civitavecchia raggiungendo le giovani generazioni. A finanziare l’iniziativa, presentata dal Comune, la Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia. “Soltanto duemila euro – ha spiegato il presidente Vincenzo Cacciaglia – a dimostrazione di come basti poco per mettere in campo una iniziativa importante, se è presente la passione e la buona volontà di persone che si mettono a disposizione della collettività”. Queste persone sono gli storici cittadini Mario Camilletti e Enrico Ciancarini pronti a tenere un corso di otto lezioni, due volte a settimana, il martedì e il venerdì dalle 16 alle 18 alle biblioteca comunale per far conoscere la ricchezza storica e culturale della città offrendo degli strumenti di conoscenza alle maestre impegnate nell’iniziativa. “A Civitavecchia – ha aggiunto il delegato alla Scuola Vittorio Sebastiani – abbiamo il petrolio e non lo sappiamo: abbiamo una ricchezza incredibile fatta di storia e di tradizioni sconosciuta a molti, anche agli insegnanti e di conseguenza ai nostri alunni. Una ricchezza che va assolutamente comunicata”. Il corso, come hanno spiegato i due insegnanti pronti a salire in cattedra, oltre alla parte più teorica, prevede anche delle ricerche di archivio, con studio dei documenti e apprendimento diretto da testi e documentazioni particolari. “Si tratta di un corso interessante – ha spiegato il presidente Cacciaglia – per insegnare quello che in genere non si trova sui libri ma che rappresenta il patrimonio della nostra città”.

ULTIME NEWS