Pubblicato il

Ladispoli festeggerà i suoi primi 40 anni

LADISPOLI – “Il 6 maggio di quest’anno ricorrerà il 40° anniversario dalla costituzione di Ladispoli come Comune autonomo. Un evento storico che l’Amministrazione comunale del sindaco Crescenzo Paliotta celebrerà in modo adeguato con l’organizzazione di una serie di interessanti manifestazioni”. A parlare è il delegato Amico Gandini che, insieme al presidente del Consiglio comunale, agli assessori alla Pubblica istruzione, alla Cultura e allo Sport, al presidente della Pro loco ed a quattro consiglieri comunali, due di maggioranza e due di minoranza, è componente del Comitato che provvederà all’allestimento di tutte le iniziative che celebreranno questo storico evento. “Ladispoli festeggerà i suoi primi 40 anni – prosegue Amico Gandini, presidente del Comitato festeggiamenti – innanzitutto cercando di ricostruire una memoria collettiva indispensabile se si vuole comprendere il difficile tragitto attraverso il quale il paese di mare del 1970 si è trasformato in una cosmopolita città. Per ottenere questo abbiamo chiesto ai sette sindaci che hanno governato Ladispoli negli ultimi 40 anni di scrivere i loro ricordi e di descrivere le proprie emozioni per dare vita a una pubblicazione che sarà particolarmente utile per gli alunni delle nostre scuole e per i nuovi residenti che, per differenti motivi, non conoscono la nostra, sia pur breve, storia. Una storia che, vogliamo ulteriormente ricordare, è caratterizzata da tumultuose espansioni e da altrettanto infrenabili immigrazioni che siamo riusciti ad affrontare in modo molto positivo per la capacità di accoglienza che la nostra comunità ha sempre dimostrato. Per sottolineare questa peculiarità, di cui dobbiamo essere tutti orgogliosi, nella cerimonia inaugurale del 6 maggio sarà inserita, per il suo messaggio sempre più attuale, l’esibizione del coro multietnico dei bambini della scuola elementare di via Castellammare di Stabia”. Il programma dei festeggiamenti prevede 10 giorni di eventi e si concluderà in Piazza Rossellini con una intera giornata di spettacoli e diversi intrattenimenti per coinvolgere l’intera città. “Tra le iniziative in cantiere – continua Gandini – segnaliamo la rassegna Ladispoli e il cinema, direttamente curata dal sindaco Paliotta, noto cinefilo, in cui saranno proiettate pellicole che parlano della nostra città o che sono state girate nel nostro territorio. La seconda riguarda la realizzazione di una brochure ricca di fotografie e indicazioni storiche, archeologiche e turistiche della nostra città, redatta da Francesco Melone con l’appassionato e competente appoggio del consigliere Nardino D’Alessio. Naturalmente attendiamo i contributi ed i suggerimenti di tutti i cittadini perché la festa del 6 maggio sarà la festa di tutti noi che amiamo questo territorio”.

ULTIME NEWS