Pubblicato il

«Accreditamento dopo la valutazione tecnica»

S. Marinella. lo ha detto il vicepresidente Montino illustrando la delibera regionale approvata sul caso rirei Ma l’Agud ha diffidato la Regione dal rilasciare pareri favorevoli al consorzio

S. Marinella. lo ha detto il vicepresidente Montino illustrando la delibera regionale approvata sul caso rirei Ma l’Agud ha diffidato la Regione dal rilasciare pareri favorevoli al consorzio

SANTA MARINELLA – Per il consorzio Ri.Rei si apre un percorso verso l’accreditamento ‘‘non automatico’’. Ci dovrà essere un’ultima valutazione tecnica e strutturale da parte di organi ispettivi preposti. E’ quanto prevede una delibera approvata dalla giunta regionale e illustrata dal vice presidente Esterino Montino. «La delibera autorizza la prosecuzione del servizio – ha spiegato Montino – stabilisce che le tariffe di riferimento sono uguali a quelle di altri centri accreditati e che il processo di pre-accreditamento si può fare al consorzio o alle singole cooperative che fanno parte del Consorzio». Ieri mattina però, l’avvocato Giuseppe Rossodivita, legale messo a disposizione dall’Associazione Luca Coscioni, per la tutela dei diritti dei disabili rappresentati dall’associazione Genitori Utenti disabili onlus, ha fatto notificare un atto di diffida stragiudiziale agli uffici amministrativi della Regione Lazio ed in particolare al responsabile della direzione della prevenzione e dell’assistenza sanitaria territoriale, a rilasciare pareri favorevoli funzionali alla concessione di autorizzazioni o accreditamenti delle strutture gestite dal consorzio Ri.Rei. L’appello agli assessori a non procedere con l’accreditamento giunge anche dai consiglieri Robilotta e Mariani.

ULTIME NEWS