Pubblicato il

&laquo;Ai nostri iscritti &lsquo;&lsquo;strane&rsquo;&rsquo; contestazioni di addebito&raquo; <br />

CIVITAVECCHIA – La tutela dei dipendenti riguardo ai contributi previdenziali e il mantenimento di tutti i posti di lavoro e del Contratto di appartenenza. Questi i due punti all’ordine del giorno di cui si è discusso durante la riunione dello scorso 13 ottobre. Presenti il sindaco, la segreteria territoriale Uiltrasporti di Civitavecchia e l’amministratore unico Lombardi. Il primo cittadino ha sottoscritto l’impegno dell’amministrazione a rispettare queste due priorità redigendo due atti. e confermando l’avvenuto pagamento di una prima rata del complessivo piano di rientro concordato con gli istituti previdenziali competenti. Moscherini ha quindi illustrato il nuovo piano di riorganizzazione del servizio convocando un nuovo incontro con i sindacati il prossimo 22 ottobre al fine di approfondire ulteriormente le tematiche. «Riteniamo doveroso – scrivono infine dalla Uiltrasporti – segnalare uno strano atteggiamento nei nostri confronti. Sono pervenute, che strana coincidenza, a due nostri rappresentanti e ad un nostro iscritto contestazioni di addebito, riferite all’attività di rappresentanti sindacali, colpevoli solo di aver sostenuto le giuste rivendicazioni di tutti i lavoratori e che ad una prima approssimata valutazione sembrerebbero più segnali intimidatori che giuste contestazioni».

ULTIME NEWS