Pubblicato il

«Arsenico nei limiti di legge nell’acqua di Santa Marinella»

Lo comunica la società Acea Ato2 al Comune che rassicura i cittadini

Lo comunica la società Acea Ato2 al Comune che rassicura i cittadini

S. MARINELLA – Niente arsenico, l’acqua della Perla è potabile. L’amministrazione comunale sta infatti procedendo alla verifica sulla situazione dell’acqua fornita dall’Acea, dopo le pressanti richieste ricevute dalla cittadinanza in merito alla presenza dell’arsenico. «A seguito dell’incertezza percepita dai cittadini sulla questione ‘‘arsenico nell’acqua’’ – si legge in una nota emessa dall’ufficio stampa del Comune – nonostante le rassicurazioni fornite precedentemente da questo ente, l’amministrazione comunale ha richiesto ulteriori garanzie alla società Acea Ato2 che, puntualmente, ha confermato la buona qualità delle acque distribuite sul territorio comunale». «In riferimento alla vostra nota – scrive l’Acea in una lettera inviata al Comune di Santa Marinella – questa società segnala che la problematica inerente la concentrazione di arsenico nelle acque potabili distribuite dalle reti di alcuni comuni gestite da Acea Ato2, non investe il Comune di Santa Marinella». Infatti, i parametri di qualità dell’acqua potabile presenti nelle reti del comune tirrenico, alimentato quasi totalmente da fonte Acea e dell’ex acquedotto Nuovo Mignone, sono in linea con le normative. «La Asl Rm F, competente per la zona di Santa Marinella – prosegue la nota – rileva la conformità del parametro arsenico in ogni punto della rete. Al momento, quindi, non sussiste alcuna situazione che sia oggetto di prescrizione da parte degli organi di vigilanza. Auspichiamo che tale conferma serva anche alle associazioni di categoria a tutela dei cittadini, ad escludere Santa Marinella dalla lista delle città interessate dal problema, rassicurando allo stesso tempo l’utenza sulla buon qualità delle acque».
Gi.Ba.

ULTIME NEWS