Pubblicato il

«Buche a Sant’Agostino, il Pdl fa solo demagogia»

Tarquinia.L’assessore Ranucci respinge le accuse Il tratto che conduce agli stabilimenti è stato risistemato. Realizzato anche un nuovo impianto per l’illuminazione

Tarquinia.L’assessore Ranucci respinge le accuse Il tratto che conduce agli stabilimenti è stato risistemato. Realizzato anche un nuovo impianto per l’illuminazione

TARQUINIA – Strade come groviere a Sant’Agostino. Dopo l’attacco del Pdl, prende la parola l’assessore ai Lavori pubblici Anselmo Ranucci che difende il proprio operato. «Dal Pdl soltanto spicciola e demagogica propaganda politica – dice Ranucci – I problemi sono ben altri. Come gli amici del Pdl ben sanno, nella località balneare è stato realizzato un nuovo impianto d’illuminazione pubblica, è stata risistemata la strada che conduce agli stabilimenti balneari, è stato bonificato il parcheggio e sono state costruite le barriere antiflutti. Investimenti importanti, anche se il Comune è consapevole che c’è ancora tanto da lavorare per riqualificare Sant’Agostino e che si devono progettare altri importanti interventi». Ranucci si domanda cosa abbia fatto il Pdl durante il suo mandato per questa zona del territorio. «Non tentate di sforzarvi – incalza – niente. Ora che siete all’opposizione, andate errando alla ricerca di qualche buca o lampione spento. Chi sceglie di amministrare una città importante come Tarquinia, deve essere pronto a ricevere consigli e critiche da parte dei cittadini. Criticare, tuttavia, solo per il gusto di farlo non è utile. Riportare problemi veri o presunti in questo periodo, soltanto per mettere in cattiva luce l’amministrazione, serve unicamente a danneggiare l’economia turistica, a presentare Tarquinia in maniera negativa e a far andare via qualche turista che aveva deciso di passare qui le vacanze. C’è sempre tempo per migliorare quanto ritenuto discutibile: sarebbe soltanto necessario non farlo in questo periodo, a meno che queste cose a qualche personaggio dell’opposizione non interessano, preferendo il suo bel “faccione” a qualche suggestivo scorcio della città».

ULTIME NEWS