Pubblicato il

«Ciani già bocciato dai risultati»

CIVITAVECCHIA – Pasquale Marino e Mario Santu si congratulano con il comandante Fedele Nitrella per il nuovo incarico di commissario dell’Authority: «Era sicuro l’ex presidente Ciani che il Tar Lazio gli avrebbe dato ragione – dichiarano i due consiglieri comunali – tant’è che al momento di presentare ricorso ebbe a dire, a proposito del decreto di commissariamento dell’Autorità portuale n. 825/2010 del Ministro Matteoli, di prendere atto di quella che probabilmente era una delle ultime decisioni di Matteoli in quanto a Natale non sarebbe stato più ministro. Oggi invece sappiamo non solo che il Governo ha avuto la fiducia il 14 dicembre scorso, ma anche che Matteoli, la Ragioneria Generale dello Stato Ispettorato di Finanza e la Commissione Ispettiva del Ministero delle Finanze avevano visto giusto nell’affermare con gli atti che il Presidente Ciani aveva commesso delle gravi irregolarità di gestione e non su basi molto fragili. Oggi – aggiungono – riscontriamo con soddisfazione che il Ministro è ancora in carica e invece Ciani, per usare un eufemismo calcistico, non mangerà il panettone da Presidente.«Ora sarà bene che Ciani prenda anche atto che, oltre ad essere stato sfiduciato dal Governo – nei fatti era stato già sfiduciato dai risultati negativi della sua gestione, tanto che il porto era entrato in un degrado ormai sotto gli occhi di tutti».

ULTIME NEWS