Pubblicato il

«È ora di realizzare il nuovo Prg»

S. MARINELLA. L’assessore allo Sport ha scritto una lettera di sollecito al sindaco Bacheca e a tutta la maggioranza Rodolfo La Rosa parla di evidente disagio degli operatori economici e di necessità di dare una svolta al territorio mantenedo le promesse elettorali: «Sull’urbanistica abbiamo accumulato ritardi insostenibili che vanno recuperati»

S. MARINELLA. L’assessore allo Sport ha scritto una lettera di sollecito al sindaco Bacheca e a tutta la maggioranza Rodolfo La Rosa parla di evidente disagio degli operatori economici e di necessità di dare una svolta al territorio mantenedo le promesse elettorali: «Sull’urbanistica abbiamo accumulato ritardi insostenibili che vanno recuperati»

S. MARINELLA – Un invito alla realizzazione del nuovo piano regolatore. E’ questo in sostanza il contenuto della lunga lettera, dai toni piuttosto accentuati, inviata al sindaco e alla maggioranza da parte dell’assessore allo Sport, nonché consigliere comunale, Rodolfo La Rosa. «Come tutti sanno – si legge nella nota datata 29 ottobre – il futuro della città si gioca sulle linee guida dettate dal Prg. Il disagio degli operatori economici è evidente, come è evidente la necessità di dare una svolta che riequilibri il territorio verso un turismo diverso da quello legato al periodo estivo. E’ sulla base di queste considerazioni che il Pdl si presentò agli elettori ed è al tempo stesso interessante rileggere il nostro programma e constatare quanto poco sia stato fatto rispetto a quello che abbiamo promesso». L’assessore allo Sport rielenca poi tutte le proposte, in merito all’urbanistica, che l’attuale maggioranza guidata da Bacheca aveva assicurato agli elettori. Tra queste si legge: nuovo piano regolatore, rideterminazione degli indici di cubatura e individuazione zone a servizio, miglioramento della viabilità, reperimento delle aree per costruzioni, tutela dell’ornato pubblico, edilizia partecipata, incentivi alla bioarchitettura. Tutti progetti, secondo La Rosa, ancora non messi in pratica dal governo cittadino. «Dobbiamo dire- incalza l’assessore – che sull’urbanistica abbiamo accumulato ritardi insostenibili che vanno recuperati con un’azione incisiva e determinata e non posso essere più d’accordo su iniziative a macchia di leopardo». La Rosa sostiene che la realizzazione del nuovo Prg sia da fare in tempi brevi e in attesa, come ‘‘compromesso nei ritardi accumulati’’, occorre effettuare la redazione di un progetto di infrastrutture e opere pubbliche che costituisca lo schema del nuovo Prg. Poi l’assessore lancia la sua proposta per quanto riguarda i piani integrati. «Per la Perazzeta – dice La Rosa – occorre effettuare una lottizzazione inquadrata con determinati capisaldi: una zona inquadrata come 167, la strada da realizzare compatibile con l’esigenza di un collegamento con Civitavecchia alternativo all’Aurelia, uno studio idreogeologico, un nuovo depuratore, cubatura secondo il nuovo Prg, una rete elettrica a più basso consumo di energia e verde a costo zero». (A.D.A.)

ULTIME NEWS