Pubblicato il

«I tempi di attesa della Asl RmF sono aumentati, ridotti i servizi»

CIVITAVECCHIA – I dati Recup di dicembre 2009 e dicembre 2010 rivelerebbero una realtà completamente diversa da quella descritta da Squarcione. Lo rende noto Sinistra e libertà che spara a zero sui tempi di attesa della Asl Roma F per visite ed esami. «Per quanto riguarda l’esame audiometrico – fanno sapere – c’è più attesa e meno servizio, per quanto riguarda invece l’Ecocolordoppler degli arti superiori o inferiori, è vero che nel dicembre 2010 c’è stata una lieve contrazione dei tempi di attesa, ma si dimentica di dire che c’è stata una contrazione delle prestazioni e si è passati dalle 128 prestazioni del 2009 alle 95 del 2010 e quindi una riduzione del servizio pari al 25%». Sinistra e libertà chiede di sapere se i cittadini della Asl Roma F abbiano ricevuto, nel 2010, prestazioni assistenziali superiori agli anni precedenti o se invece sono stati costretti, per le inefficienze organizzative e le disfunzioni interne all’azienda, a migrare in altre Asl per vedere soddisfatto il proprio bisogno assistenziale».

ULTIME NEWS