Pubblicato il

«Il nostro depuratore è perfettamente funzionante»

Il sindaco di Ladispoli Crescenzo Paliotta: «Non ci sono scarichi fuori norma»

Il sindaco di Ladispoli Crescenzo Paliotta: «Non ci sono scarichi fuori norma»

LADISPOLI – «Il nostro depuratore è perfettamente funzionante ed anche in grado di reggere il notevole aumento delle utenze nel mese di agosto». Con queste parole il delegato all’Ambiente, Santino Esigibili ha commentato i dati diffusi da Goletta Verde sullo stato di inquinamento delle acque e sulla situazione critica rilevata alla foce del fosso Vaccina. «Nei giorni scorsi durante i lavori di bonifica dei letti dei corsi d’acqua – ha proseguito Esigibili – svolti insieme al Consorzio dell’Agro Romano abbiamo effettuato un nuovo sopralluogo per verificare l’esistenza di scarichi abusivi. La situazione che si è presentata ha evidenziato che il problema dell’inquinamento del Vaccina arriva da lontano e dai suoi emissari. Proprio per questo motivo abbiamo chiesto all’Arpa di effettuare dei nuovi prelievi in vari punti del fosso ed in particolare alla foce e prima e dopo l’ingresso degli emissari». «Per quanto riguarda la rete fognante e il sistema depurativo di Ladispoli – ha detto il sindaco Crescenzo Paliotta (nella foto) – possiamo confermare che nel nostro territorio non ci sono scarichi fuori norma e che la situazione è tutta nei parametri di legge. Ci auguriamo che l’annosa situazione dei territori a nord del Vaccina si possa risolvere con la realizzazione del nuovo collettore consortile con il comune di Cerveteri e che è già in fase progettuale. Un’opera per la quale l’assessorato regionale all’Ambiente ha messo a disposizione dei nostri comuni la cifra di 20 milioni di euro. Ci auguriamo che questo collettore diventi al più presto una realtà visto che la popolazione presente nel comprensorio è ormai arrivata ai quasi 100.000 abitanti».

ULTIME NEWS