Pubblicato il

«La chiusura della Piave avverrà in modo graduale»

La risposta del Ministro della Difesa all’interrogazione dell’onorevole Tidei

La risposta del Ministro della Difesa all’interrogazione dell’onorevole Tidei

CASERMACIVITAVECCHIA – Il Ministro della Difesa ha risposto all’interrogazione presentata dal deputato del Pd, Pietro Tidei, in merito alla paventata dismissione della caserma Piave. «Il processo radicale di ristrutturazione e snellimento dell’organizzazione militare – si legge – attraverso provvedimenti di soppressione, accorpamento e riorganizzazione delle strutture, è stato impostato in attuazione dei una serie di atti normativi per meglio modulare l’organizzazione militare alle nuove esigenze. Alla luce di diversi profili di criticità di natura infrastrutturale che presenta la caserma Piave – prosegue la risposta data a Tidei – si sta effettuando un approfondito studio riguardo all’eventuale ridislocazione in Bracciano di una parte del 7° Reggimento difesa Nbc. L’eventuale trasferimento avverrà con gradualità e i militari rimarranno a Civitavecchia in numero cospicuo».

ULTIME NEWS