Pubblicato il

«La gratuità aumenta il valore del vostro ruolo»

CIVITAVECCHIA – Precetto Pasquale per le Forze armate e di polizia in Cattedrale. I massimi rappresentanti dei corpi civili e militari di Civitavecchia, ciascuno con il proprio personale al seguito, hanno partecipato alla messa officiata dal vescovo Carlo Chenis. Carabinieri, Polizia, Esercito, Marina, Guardia di Finanza e Polizia penitenziaria: uomini e donne riunite in chiesa per ascoltare la parola di Dio. Il senso della Pasqua è stato rappresentato dalle parole di monsignor Chenis: «La passione di Cristo deve necessariamente rappresentare una speranza – ha affermato – costituita dall’epilogo nel giorno della resurrezione. Il cristiano deve quindi guardarsi attorno e ammirare la presenza di Dio in ogni momento». Il presule ha quindi spiegato l’importanza del ruolo delle Forze armate e di polizia: «Nella Settimana Santa Gesù vive il suo ruolo istituzionale d’eccellenza di vittima e sacerdote. Ha affrontato con eroismo il martirio, un impegno supremo avvolto nella pienezza di Dio. Ecco perché è importante crescere in esperienza e formazione religiosa, proprio quando si cresce in professionalità. L’amore di Dio – ha proseguito il Vescovo – ci spinge al servizio verso il prossimo, attraverso l’espletamento del proprio dovere che è essenziale ma non è sufficiente. Occorre gratuità – ha concluso monsignor Chenis – perché siete al servizio dello Stato e dei bisogni dei cittadini. Pensando in modo gratuito e disinteressato al nostro prossimo riusciamo ad aggiungere maggiore valore al nostro ruolo istituzionale».

ULTIME NEWS