Pubblicato il

«La Iniziative industriali srl fece richiesta ad agosto 2007»

Nell’allegato 3 a pag.19 si parla di impianto classificato in ‘‘cementificio’’

Nell’allegato 3 a pag.19 si parla di impianto classificato in ‘‘cementificio’’

TARQUINIA – Il 6 agosto 2007, Roberto Bandini, amministratore unico della ‘‘Società Iniziative Industriali srl’’, scrive al Sindaco una lettera in cui ‘‘rivolge domanda per ottenere autorizzazione per il piano di lottizzazione da realizzarsi in zona D1’’, depositata in Comune il 10 agosto 2007 al n° di protocollo 21838. «Quindi il Sindaco Mazzola – spiega il centrodestra – ne prende atto già all’epoca, essendo stato eletto nel giugno 2007». Il 19 luglio 2008 Bandini scrive una seconda lettera al Sindaco, depositata in Comune il 19 luglio 2008 n. protocollo 21156, dove in oggetto riporta l’integrazione e la sostituzione degli elaborati già trasmessi, quelli cioè presenti nella lettera precedente. Il 29 settembre 2009 Mazzola presenta il progetto in consiglio comunale con una delibera ad oggetto ‘‘piano di lottizzazione in località Farnesiana-pian dei Cipressi – zona D1 del Prg vigente – proponente soc. Iniziative Industriali s.r.l. – approvazione’’. «Notare, ‘‘approvazione’’ – sottolinea il Pdl – quindi la volontà politica da parte del sindaco Mazzola e della sua maggioranza è quella di approvare l’impianto in questione. Leggendo gli allegati alla delibera, in allegato 3 ‘‘studio ambientale’’, alla pagina 19, si dice chiaramente che l’impianto proposto rientra in quelli classificati ‘‘cementifici’’ dal decreto ministeriale del 12 luglio 1990». «Si ricorda a Mazzola – dice il Pdl – che l’amministrazione Giulivi ed il centrodestra tutto con una delibera del 2004 modificarono lo statuto del Comune, inserendo il divieto di installare sul territorio comunale ogni forma di impianto di natura inquinante. Il 1 ottobre 2009 il sindaco Mazzola sul piano di lottizzazione e sull’impianto in questione ha detto: ‘‘ritengo che sia importante salvaguardare l’ambiente…qualsiasi azienda o società che si installi sul nostro territorio deve essere in regola con la normativa. Avevamo avuto rassicurazioni sul progetto ma ritengo che compito dell’amministrazione sia salvaguardare il territorio, perciò accolgo la richiesta di approfondimenti’’. Dimentica di dire che le richieste di approfondimento sono state avanzate dal Pdl».

ULTIME NEWS