Pubblicato il

«La tutela dell’ambiente è un impegno per il bene di tutta la collettività»

Tutti d’accordo al convegno organizzato a Santa Marinella dalla società Bi-Lab srl con il patrocinio di Provincia e Comune

Tutti d’accordo al convegno organizzato a Santa Marinella dalla società Bi-Lab srl con il patrocinio di Provincia e Comune

SANTA MARINELLA – Tutelare l’ambiente e la qualità dell’aria rappresenta un impegno per il bene della collettività. Questa certamente la considerazione su cui ieri pomeriggio, nel corso del convegno promosso dalla Bi-Lab, erano tutti d’accordo. Il convegno sui dati della qualità dell’aria rilevati a Santa Marinella nel 2008 è stato organizzato dalla società Bi-lab Srl, Laboratorio di Ricerca del ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca (MIUR), con il patrocinio della Provincia e del Comune di Santa Marinella. L’incontro è stato aperto dai saluti del vicesindaco di Santa Marinella, Giuseppe Fratturato, in rappresentanza del sindaco, Roberto Bacheca. Seguito poi dagli interventi, molto professionali ed accurati, dei relatori esperti nel settore. Poi il dibattito su come raggiungere l’obiettivo della qualità dell’aria è stato invece caratterizzato da frizzanti interventi di impostazione spesso contrapposta e provocatoria. L’incontro si è svolto con non pochi contrasti e con qualche colpo di teatro. Infatti alcuni personaggi, senza peraltro riscuotere alcun apprezzamento dal pubblico, hanno deliberatamente cercato di ostacolare i relatori nel corso dei loro interventi. Passando ai contenuti, particolarmente interessante e degno di nota è stato l’intervento del professor Giuseppe Nascetti, dell’Università della Tuscia di Viterbo, che ha illustrato puntualmente il progetto ‘‘Life’’, attivato presso le Saline di Tarquinia. Apprezzamento anche per la professionalità dell’intervento del dottor Giovanni Grandoni, del Centro di ricerche Enea; il dottor Andrea Bargagli del centro Enea, ha fatto, invece il punto sui cambiamenti climatici, con particolare riferimento al litorale che si trova al nord di Roma. Il dottor Gian Carlo Piras ed il dottor Davide Baroncini, entrambi responsabili scientifici della Bi-lab srl, nei loro interventi altamente professionali, hanno illustrato accuratamente il sistema con cui verrà gestita la rete di rilevazione della qualità dell’aria nel Comune di Santa Marinella. Al termine degli interventi i relatori hanno trovato il loro apprezzamento da parte del consigliere di Civitavecchia, Vittorio Petrelli, insolitamente silenzioso. L’esponente della lista civica Ambiente e Lavoro si è esposto al termine degli interventi, dando il proprio plauso ed appoggio politico-personale all’iniziativa della Bi.Lab srl sostenuta dal Comune di Santa Marinella in tema di tutela della salute dell’aria.

ULTIME NEWS