Pubblicato il

«Lollobrigida ha fatto bene ad escludere chi non riconosce che il Pdl è in maggioranza»

LACIVITAVECCHIA – «Attacchi infantili, poco veritieri e carichi di risentimento riservati all’amministrazione comunale di cui i due esponenti di Freedom hanno fatto parte con più o meno merito elettorale». Ne parlano i consiglieri comunali del Pdl Claudio La Camera e Annita Cecchi, riferendosi alle dichiarazioni fatte da Alessio De Sio e Fabiana Attig in merito ai voti ottenuti alle elezioni europee dal candidato Alfredo Antoniozzi. «Ricordiamo a De Sio che il valore di un’amministrazione non si misura in preferenze – affermano – queste valutazioni hanno portato al fallimento della giunta da lui guidata e le sue lungimiranti strategie hanno portato Forza Italia al tracollo a livello locale». Secondo Cecchi e La Camera è grave definire ‘‘arrogante’’ il comportamento di Lollobrigida: «E’ ovvio che venga coinvolto nella costruzione del partito solo chi sostiene la maggioranza della quale il Pdl fa ufficialmente parte – concludono – non lo capisce solo chi, sentendosi il padrone del suo ex parito, ha perso la capacità di comprendere che prima dell’interesse personale e dell’esasperante protagonismo vi è il bene di Civitavecchia».

ULTIME NEWS