Pubblicato il

«Msc crociere conferma l’impegno su Civitavecchia»

Porto. Il chiarimento dell’agente locale della compagnia Sergio Serpente

Porto. Il chiarimento dell’agente locale della compagnia Sergio Serpente

CIVITAVECCHIA – «Msc Crociere è cresciuta e vuole continuare a crescere con il porto di Civitavecchia, al quale da anni sta dando il proprio contributo affinché lo scalo locale si affermi al vertice del Mediterraneo». Ad intervenire è l’agente della compagnia di Gianluigi Aponte, Sergio Serpente. «A bordo della Msc Splendida – afferma il presidente della Bellettieri – eravamo in tanti a festeggiare la nuova ammiraglia della flotta, che non a caso, dopo il battesimo di Barcellona, ha scelto Civitavecchia per la sua presentazione italiana, ma solo un cronista, se tale si può definire, ha ribaltato quello che era ed è un giudizio estremamente positivo in una affermazione come quella che la compagnia vorrebbe ‘‘scaricare’’ Civitavecchia, che assolutamente non corrisponde al vero».
«E’ chiaro – continua Serpente – che in un porto che in appena 9 anni è cresciuto così tanto ora c’è bisogno di far crescere di pari passo anche i servizi di accoglienza. Ma questo è un processo più lungo, che deve coinvolgere anche la città, e su cui si sta lavorando. Msc crociere ne è consapevole e sta ‘accompagnando’ la crescita dello scalo: altrimenti non avrebbe confermato 80 accosti delle sue ammiraglie anche per il 2010 e non avrebbe, ad esempio, posizionato subito proprio la Splendida su Civitavecchia, dove svolge anche operazioni di turn-around».

ULTIME NEWS