Pubblicato il

«Nettezza urbana, il primo obiettivo è garantire il servizio e i posti di lavoro»

Il Comune di Ladispoli ha affidato la raccolta rifiuti ad una società in sostituzione dell’Ama

Il Comune di Ladispoli ha affidato la raccolta rifiuti ad una società in sostituzione dell’Ama

LADISPOLI – La raccolta dei rifiuti urbani non sarà più svolta dall’Ama Servizi, aggiudicataria del servizio, ma sarà affidata dal Comune alla società Massimi per un periodo di sei mesi, fino al 20 aprile 2011. Lo annuncia il sindaco di Ladispoli Crescenzo Paliotta, che precisa che è stata emessa un’ordinanza nella quale si prevede che dal prossimo 20 ottobre subentra la nuova ditta in affidamento temporaneo. «Il nostro primo obiettivo è garantire il servizio d’igiene urbana e i posti di lavoro – ha detto Paliotta – Non è nostra intenzione fare la guerra all’Ama Servizi». «Il tutto – ha proseguito Paliotta – in attesa che venga espletata la nuova gara per l’assegnazione del servizio d’igiene urbana a Ladispoli. Nei giorni scorsi la società Selleri, incaricata di predisporre gli atti per l’individuazione del soggetto a cui affidare il servizio di nettezza urbana, ha presentato lo studio di fattibilità commissionato dall’amministrazione comunale che prevede, tra l’altro, anche l’estensione della differenziata in tutta la città. Per quanto riguarda i dipendenti dell’Ama Servizi che operano a Ladispoli abbiamo già avuto degli incontri con i sindacati e ci facciamo garanti del fatto che i loro posti di lavoro saranno tutelati».

ULTIME NEWS