Pubblicato il

«Perla del Tirreno: battuta la maggioranza»

S. MARINELLA. Passata in commissione Demanio la proposta avanzata dalla minoranza di rendere libero l’accesso al noto stabilimento balneare I membri si sono preoccupati di garantire il libero e gratuito accesso all’arenile. Accettata anche la proposta di riservare al Comune alcuni spazi da destinare ad attività o ad eventi da realizzarsi sulla spiaggia. Soddisfatto Fronti (Udc)

S. MARINELLA. Passata in commissione Demanio la proposta avanzata dalla minoranza di rendere libero l’accesso al noto stabilimento balneare I membri si sono preoccupati di garantire il libero e gratuito accesso all’arenile. Accettata anche la proposta di riservare al Comune alcuni spazi da destinare ad attività o ad eventi da realizzarsi sulla spiaggia. Soddisfatto Fronti (Udc)

S. MARINELLA – La maggioranza del sindaco Bacheca, è stata battuta in Commissione Demanio, sulla proposta fatta dalle opposizioni di rendere l’accesso al noto stabilimento balneare Perla del Tirreno, libero e gratuito. Infatti, dopo la presentazione della relativa mozione in consiglio comunale da parte dell’Udc, il sindaco e il capogruppo Maggi avevano suggerito di rinviare il tutto ad una commissione specifica per integrare la proposta. La commissione consiliare convocata prima di Natale, andò deserta a causa della mancanza del numero legale da parte della maggioranza. Infatti, affinchè la votazione sia da considerare valida, devono essere presenti quattro dei sette membri, tre dei quali espressione della minoranza e gli altri quattro della maggioranza. Ieri, al termine di una discussione molto intensa sul tema della spiaggia comunale, è stata presentata una proposta sintetica da parte dei consiglieri di minoranza, che è stata votata favorevolmente da quattro membri (i tre delle opposizioni Trebiani, Mucciola e Rocchi e Galletti per la maggioranza), ed un solo voto contrario quello di Pepe. In pratica, la volontà della commissione, è stata quella di voler cambiare il tipo di gestione che deve avere la Perla del Tirreno. Infatti, i membri si sono preoccupati di garantire il libero e gratuito accesso all’arenile, prevedere che il concessionario non possa tenere posizionati lettini, ombrelloni o sdraio per l’intera giornata, ma solamente a richiesta del cliente e che, dopo il tramonto, la spiaggia sia libera da attrezzature. Inoltre, è stata accettata anche la proposta di riservare all’amministrazione comunale, alcuni spazi da destinare ad attività o ad eventi da realizzarsi sulla spiaggia. «È senza dubbio un grosso passo avanti per vedere finalmente la spiaggia centrale di S. Marinella libera e gratuita, garantendo decoro ed introiti al Comune – commenta il consigliere dell’Udc Massimiliano Fronti – la nostra proposta è stata votata anche da un membro della maggioranza, ed ha avuto il nulla osta dei tecnici presenti, questo a significare la correttezza formale delle idee che sono state presentate. Ora spetta al consiglio comunale ratificare la proposta della commissione, ad integrazione della mozione presentata dall’Udc. Come spesso ha avuto modo di dire il Sindaco quando si ha la maggioranza, questa deve governare e sono i numeri che contano e ciò deve essere rispettato. Mi aspetto che anche questa volta valga lo stesso ragionamento. La commissione voluta da Bacheca e da Maggi si è espressa». (Gi.Ba.)

ULTIME NEWS