Pubblicato il

«Perla del Tirreno libera e gratuita»

Il gruppo udc ha presentato una mozione riguardante lo stabilimento balneare Fronti e Trebiani chiedono al Sindaco di bloccare le gare d’appalto per dare la gestione a privati

Il gruppo udc ha presentato una mozione riguardante lo stabilimento balneare Fronti e Trebiani chiedono al Sindaco di bloccare le gare d’appalto per dare la gestione a privati

SANTA MARINELLA – Il capogruppo dell’Udc Massimiliano Fronti e il consigliere comunale dello stesso partito Mauro Trebiani, hanno presentato una interrogazione al sindaco Roberto Bacheca, per invitarlo a non effettuare più gare d’appalto per far gestire lo stabilimento balneare comunale Perla del Tirreno a privati, ma a farlo fare allo stesso Comune e consentire alle persone del posto di accedere alla spiaggia senza pagare il biglietto d’ingresso.
«Lo stabilimento – scrivono i due politici – è un simbolo di questa città. Tuttora, l’arenile è un elemento di aggregazione dei giovani di Santa Marinella e punto focale delle estati della Perla del Tirreno. Questa amministrazione comunale, periodicamente, indice un’asta pubblica per la concessione in uso dello stabilimento e l’estate scorsa è stata la società Pirgus srl a sfruttarne economicamente le risorse». «Considerato però che a seguito dell’affidamento – si legge nella mozione – la società concessionaria ha sempre fatto pagare un biglietto d’ingresso, anche per il solo accesso all’arenile, oltre che per il noleggio di sdraio, lettini e ombrelloni, che l’amministrazione comunale non ha mai potuto usufruire della spiaggia per organizzare manifestazioni sportive e culturali nei mesi estivi e che nei mesi precedenti l’apertura della stagione balneare, quando la spiaggia si trova ancora in regime di libero e gratuito accesso, è popolata da numerosissimi giovani della città, ci sembra opportuno, legittimo e condiviso, destinare la spiaggia al libero e gratuito accesso, senza ricorrere più ad un concessionario privato».
Sulla questione i rappresentanti dell’Udc hanno anche avviato una raccolta di firme. (Gi.Ba.)

ULTIME NEWS