Pubblicato il

«Pirgo, tardiva la creazione di un comitato di commercianti»

CIVITAVECCHIA – «La situazione delle attività commerciali al Pirgo, messa in difficoltà dalla crisi e dal protrarsi della chiusura pedonale del lungomare ha, tardivamente, determinato la costituzione di un consorzio commercianti». Ne è convinto il presidente dell’associazione Culturale Pirgo.org Angelo Fanton (nella foto) ricordando i risultati già raggiunti dalla propria associazione per la tutela dell’area. «La creazione del nuovo consorzio, al di là dell’indirizzo che vorrà darsi, spazza via ogni ambiguità che la partecipazione di alcuni commercianti a Pirgo.org poteva aver generato rispetto ai fini della nostra associazione – ha aggiunto – e va chiarito che si tratta di un comitato di commercianti, che nulla ha a che vedere con un’associazione culturale e nessuno di questi si è mai dissociato da Pirgo Org, non essendoci mai stati». Intanto si è chiusa positivamente la prima riunione tra il comitato e l’amministrazione comunale. I 28 commercianti di lungomare Thaon de Revel, largo Galli e viale della Vittoria si sono presentati a Palazzo del Pincio con molte idee e tante richieste «tutte rivolte – hanno spiegato – a riqualificare la nostra zona». Affrontate questioni delicate come quella della Marina, i cui lavori sono attualmente bloccati. L’idea del Comune è quella di riuscire a riaprirla al passaggio pedonale almeno per luglio. Il comitato ha poi strappato la promessa al Sindaco dell’inizio, a giorni, della pulizia delle spiagge e della riqualificazione dell’arredo urbano, fino al ripristino dell’illuminazione.

ULTIME NEWS