Pubblicato il

«Quel progetto dà poco spazio alle terme, il problema Mastrofini non mi interessa»

Il vice di Marrazzo replica ma non tiene conto dei danni causati dal ricorso

Il vice di Marrazzo replica ma non tiene conto dei danni causati dal ricorso

CIVITAVECCHIA – «Alla Regione è stato presentato un progetto termale di 300 mila metri in un’area destinata a parco termale dal piano regolatore». E’ l’intervento dell’assessore regionale all’Urbanistica Esterino Montino, che ha replicato al Pdl sulla variante. «Non possiamo presentare un piano di lottizzazione per le ville senza pensare alle terme – ha proseguito – ho chiesto al Sindaco un vero piano di valorizzazione delle terme, magari con degli edifici all’interno, ma non ho ottenuto risposta. Inizialmente mi ero fidato – ha dichiarato l’assessore – però in giunta ho compreso le incongruenze dell’atto presentato e ho preferito ritirarlo. Il Comune farebbe bene a proporre la parte edificatoria in un piano di valorizzazione delle terme». Circa il ricorso della Mastrofini Srl ha affermato: «Una vicenda che mi interessa poco, non sto dietro ai contenziosi dei Comuni». Un piano attuativo che però non può essere realizzato nel caso in cui la variante urbanistica non dovesse passare in Regione, un aspetto che l’assessore non ha però evidenziato.

ULTIME NEWS