Pubblicato il

«Strade, troppi ritardi al Lido e Pian di Spille»

Tarquinia. Il Pdl critica l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Mazzola Sul lungomare non ci sono ancora strisce pedonali e segnaletiche orizzontali per i parcheggi

Tarquinia. Il Pdl critica l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Mazzola Sul lungomare non ci sono ancora strisce pedonali e segnaletiche orizzontali per i parcheggi

TARQUINIA – Il Popolo della Libertà critica l’amministrazione comunale in carica in merito ai ritardati interventi di manutenzione della strada delle Grottelle-Pian di Spille e sul lungomare di Tarquinia Lido.
«Finalmente dopo tanto tempo – scrivono in una nota gli esponenti di centrodestra – l’amministrazione comunale si è accorta dello stato in cui versa la strada ‘‘delle Grottelle-Pian di Spille’’ e sta intervenendo per effettuare il taglio dell’erba lungo la via e speriamo anche la pulizia della banchina laterale».
«Questo intervento – attacca però il Pdl – atteso da troppo tempo, doveva essere effettuato già da un mese, per rendere la strada più sicura per le autovetture che vi transitano». Infatti, la strada delle Grottelle– Pian di Spille collega la provinciale Vecchia Aurelia, partendo dal ponte sul fiume Marta, con la strada provinciale Litoranea, proseguendo poi fino alla importante località di Marina Velka. Una strada. quindi, molto trafficata d’estate dai villeggianti e d’inverno dai residenti delle campagne che versa in uno stato di degrado e pericolosità.
Nel mirino del Pdl anche gli interminabili lavori sul lungomare di Tarquinia Lido.
«All’ asfaltatura del lungomare, terminata da alcune settimane, non sono seguiti altri interventi importanti – attacca il centrodestra – Infatti, ancora non sono state ridisegnate sull’asfalto le strisce pedonali, con lo stato di pericolo che tutti possono immaginare. Inoltre, sempre sul lungomare, non sono state rifatte le strisce dei parcheggi, con la conseguenza che i cittadini non sanno dove possono sostare. Urgente è anche la realizzazione delle apposite strisce che delimitano la pista ciclabile, poiché sono tanti i tarquiniesi ed i villeggianti che utilizzano la bicicletta per gli spostamenti e le passeggiate sul lungomare».
«Infine – prosegue il Pdl – nonostante gli annunci di questa maggioranza non è stato completato l’impianto di illuminazione.I nuovi lampioni appena installati sono ancora spenti e quelli vecchi non hanno potenza sufficiente per illuminare il lungomare. Sollecitiamo questa maggioranza a colmare il grave ritardo organizzativo che crea disagi ai cittadini, agli esercenti e ai villeggianti».
Ale.Ro.

ULTIME NEWS