Pubblicato il

«Strumentalizzati alcuni miei interventi»

S. MARINELLA. L’assessore Rodolfo La Rosa disconosce la nota del 29 ottobre e parla di «lettere riservate indirizzate all’amministrazione» «Quando ci si confronta si analizzano i problemi irrisolti con l’obiettivo di dare un contributo propulsivo all’azione politica»

S. MARINELLA. L’assessore Rodolfo La Rosa disconosce la nota del 29 ottobre e parla di «lettere riservate indirizzate all’amministrazione» «Quando ci si confronta si analizzano i problemi irrisolti con l’obiettivo di dare un contributo propulsivo all’azione politica»

di ALESSANDRO D’ALESSIO

SANTA MARINELLA – E’ scoppiato il ciclone politico in città. Non si può dire, infatti, che la lettera a firma di Rodolfo La Rosa circolata in questi giorni non abbia scaturito una serie di reazioni all’interno della maggioranza.
La lettera accusava il governo guidato da Bacheca di un pesante ritardo rispetto all’attuazione del programma elettorale, in particolar modo in materia di urbanistica e chiedeva a gran voce l’approvazione, quanto prima, del nuovo piano regolatore. Secondo voci di corridoio, sindaco e assessori sarebbero infuriati con il collega per le esternazioni nei confronti della maggioranza, alla quale, il testo della missiva non risparmiava critiche. Si parla di possibile sostituzione di La Rosa allo Sport e di un rimpasto di giunta atteso dopo le regionali, che rischia di essere anticipato. Nulla di confermato. L’unica cosa certa è che oggi si terrà un chiarimento interno, alla presenza del Sindaco (che in questi giorni era fuori città per motivi istituzionali) e di alcuni assessori. Da parte sua, Rodolfo La Rosa, in merito agli ‘‘ampi stralci di mie lettere “riservate” indirizzate ai consiglieri di maggioranza’’, smentisce categoricamente di essere l’autore della lettera datata 29 ottobre e ritiene di essere stato oggetto di un ‘‘complotto’’.
«Lo stesso riferimento ad una nota datata 29 ottobre – dice La Rosa – mai da me scritta, dimostra come siano stati strumentalizzati alcuni miei interventi all’interno della maggioranza, tendenti a dare un contributo propositivo e propulsivo all’azione politica. Come ognuno sa, quando ci si confronta non ci si autoloda per il notevole lavoro svolto, ma si analizzano i problemi ancora irrisolti. La nota, non mia, fatta pervenire alla redazione dei giornali è un tentativo maldestro per destabilizzare il quadro politico in generale e mettere in cattiva luce la mia persona».
«Una maggioranza dove si dibattono i veri problemi della città – prosegue La Rosa – è una maggioranza forte e democratica della quale mi onoro di fare parte. I miei interventi insieme a quelli dei miei colleghi sono valsi a rilanciare l’azione amministrativa dove l’assetto urbanistico avrà un ruolo determinante. Lo stesso assessore Angelo Grimaldi è impegnato a predisporre gli strumenti urbanistici necessari per uno sviluppo armonico della città pur in presenza di un quadro legislativo confuso e contraddittorio come quello urbanistico tra competenze nazionali, regionali e provinciali (vedi il Piano Territoriale Provinciale Generale adottato a luglio del 2009). Concludo evidenziando che la divulgazione di notizie riservate fuori del contesto in cui vengono espresse distorce la verità dei fatti e crea confusione tra i cittadini».

ULTIME NEWS