Pubblicato il

«Sull’Urbanistica Bianchi non sa di cosa parla»

S.Marinella. Il sindaco e l’assessore rispondono per le rime alle accuse del consigliere del Pd ed elencano i loro risultati «La vecchia amministrazione ha costruito moltissimo. Noi abbiamo abbattuto l’edificabilità delle zone E, approvato le norme tecniche, emanato il Ppa, predisposto bandi» Sugli insulti Bacheca rincara la dose: «Non accettiamo lezioni da chi nell’ultimo consiglio ha messo in scena un teatrino offendendo gravemente la maggioranza»

S.Marinella. Il sindaco e l’assessore rispondono per le rime alle accuse del consigliere del Pd ed elencano i loro risultati «La vecchia amministrazione ha costruito moltissimo. Noi abbiamo abbattuto l’edificabilità delle zone E, approvato le norme tecniche, emanato il Ppa, predisposto bandi» Sugli insulti Bacheca rincara la dose: «Non accettiamo lezioni da chi nell’ultimo consiglio ha messo in scena un teatrino offendendo gravemente la maggioranza»

S. MARINELLA – Urbanistica, il sindaco Bacheca e l’assessore Grimaldi replicano a Bianchi. E’ una risposta per le rime quella del primo cittadino, che in prima battuta si chiede se Andrea Bianchi «quando parla, si rende conto di ciò che afferma». «Durante la passata legislatura – prosegue il sindaco – di cui lui faceva parte, sono stati edificati centinaia di migliaia di metri cubi di cemento armato. Forse Bianchi non sa che la nostra amministrazione, in un anno e mezzo di mandato, ha rilasciato soltanto due autorizzazioni a costruire. E inoltre ha approvato le nuove norme tecniche d’attuazione, che regolano altezze, distanze e alberature». In merito poi alle affermazioni del consigliere del Pd sulle ‘‘offese personali’’ ricevute dal sindaco quando non ha argomenti, Roberto Bacheca afferma: «Non accettiamo in nessun modo le sterili accuse di Bianchi, il quale si nasconde dietro il suo falso buonismo, dichiarando che lui si limita soltanto a criticare e non certo ad insultare. Vorrei allora ricordare il teatrino offerto a tutti i cittadini durante l’ultimo consiglio comunale, dove ripetutamente ha insultato il sottoscritto e tutta la maggioranza al grido di ‘‘vergogna’’, raggiungendo il deludente picco con la frase: ‘‘affidereste i vostri figli a gente del genere?’’ Lascio ai lettori la conclusione di tali affermazioni. Il sottoscritto non ha fatto accuse personali. Mi sono limitato a valutare il suo operato in due anni e mezzo di incarico ai lavori pubblici, ovvero il nulla. È forse un insulto personale questo? Credo che sia soltanto una presa d’atto, in negativo ovviamente». «Un’amministrazione – commenta invece l’assessore all’urbanistica, Angelo Grimaldi – si valuta attraverso i fatti concreti che essa produce. Questa amministrazione ha approvato la variante alle norme tecniche, stabilendo dopo oltre 30 anni, regole molto più rigide e finalmente chiare su confini, altezze, alberature, e questo ha dato fine agli scempi visti fino ad oggi. Questa amministrazione e non la ‘‘sua’’, ha portato a termine l’abbattimento degli indici di edificabilità sulle zone “E” abbattendo di 600mila metri cubi in meno sull’intero territorio, ha emanato il Ppa, (Programma Pluriennale di Attuazione) atto da loro disatteso che riprogrammerà lo sviluppo urbanistico dei prossimi anni, sta predisponendo un bando, attraverso le varianti tematiche, che disegneranno, coinvolgendo i cittadini, le associazioni, i sindacati e i professionisti locali, la Santa Marinella del futuro, che riguarderanno le infrastrutture, i servizi e non certo ulteriori aree edificabili». «Tutti questi atti – conclude Grimaldi – un buon consigliere dovrebbe prima leggerseli e poi eventualmente parlare, altrimenti si rischia di fare brutta figura, come in questo caso. Sono fatti concreti, che contraddistinguono questa amministrazione, guidata dal Sindaco Bacheca, dalla ‘‘sua’’ ex amministrazione. Tutti atti finalizzati a sviluppare economicamente e rendere più vivibile del passato la città».
A.D.A.

ULTIME NEWS