Pubblicato il

«Tutti i precari saranno ricollocati»

L’impegno del sindaco Moscherini in merito alla vicenda dei quattordici comunali licenziati Freedom e il Partito democratico all’attacco: «Promesse fatte e ancora una volta non mantenute»

L’impegno del sindaco Moscherini in merito alla vicenda dei quattordici comunali licenziati Freedom e il Partito democratico all’attacco: «Promesse fatte e ancora una volta non mantenute»

CIVITAVECCHIA – Quattordici precari del Comune licenziati venerdì senza preavviso, una situazione che ha acceso il dibattito politico.
Tanto che Alessio Gatti del Partito democratico è intervenuto parlando di «un voltafaccia e di un impegno non mantenuto».
Gatti ripercorre la vicenda degli ex co.co.co. ricollocati mediante l’ escamotage dell’articolo 90 dopo la mancata stabilizzazione dei mesi scorsi: «Ero presente alle rassicurazione che il sindaco ha dato ai lavoratori – ha dichiarato – ora siamo arrivati al punto che l’attività degli uffici comunali rischia seri contraccolpi dopo l’uscita di scena di figure che svolgevano un’attività qualificate nei settori strategici come l’urbanistica e i tributi».
Sulla vicenda si registra l’intervento di Fabiana Attig (Freedom): «Il primo cittadino continua, imperterrito, a farsi beffe delle persone – ha fatto sapere – umiliandole nella loro dignità e mettendole in mezzo ad una strada levando a loro e alle loro famiglie l’unico sostegno economico.
Questo è veramente il peggior Sindaco della storia di Civitavecchia».
Intanto Moscherini ha detto la sua sulla questione, definendo i precari «vittime momentanee dell’applicazione della legge sul risparmio sugli enti pubblici».
Il Sindaco ha proposto la sua ricetta per risolvere la spinosa questione: «La mia intenzione è quella di ricollocare tutti i precari entro la fine dell’anno, attraverso appositi bandi».

ULTIME NEWS