Pubblicato il

«Vogliamo chiarezza sui costi»

MEGAPROGETTO. Marco Di Gennaro (Udc) prende le distanze dal Sindaco. Moscherini tira in ballo Petrelli: «Dispiace vedere intelligenze che si abbassano al suo livello». Marietta Tidei difende l’esponente di Ael: «L’esterismo di certi attacchi è patetico»

MEGAPROGETTO. Marco Di Gennaro (Udc) prende le distanze dal Sindaco. Moscherini tira in ballo Petrelli: «Dispiace vedere intelligenze che si abbassano al suo livello». Marietta Tidei difende l’esponente di Ael: «L’esterismo di certi attacchi è patetico»

CIVITAVECCHIA – Continua a far discutere il Piau (Programma innovativo in Ambito Urbano. Marco Di Gennaro replica a Moscherini: «Finge di non capire – afferma – il problema di questa maggioranza è che non c’è condivisione sulle cose da fare». Il segretario dell’Udc lamenta l’esclusione del partito dai processi decisionali, appannaggio del solo Sindaco: «Ha affidato ad un costo non indifferente il progetto – dichiara – e con criteri che attendiamo di conoscere». Fa sapere che il partito guarderà con attenzione i progetti e in particolare i Piani integrati «onde evitare – prosegue – cementazioni selvagge che nulle hanno a che vedere con un progetto organico di sviluppo». Immediata la risposta di Moscherini, che tira in ballo l’intelligenza di Petrelli: «Di Gennaro – fa sapere – presta il fianco ad opere di mistificazione. il Piau affonda le sue radici in un decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti del 2001 – chiarisce facendo la cronistoria dei fatti che hanno portato alla polemica di questi giorni – il foglietto pubblicato è solo un allegato dello studio di fattibilità di centinaia di pagine che disegna la riqualificazione della città». Moscherini ricorda quindi i progetti messi in cantiere dall’amministrazione comunale, bacchettando Di Gennaro: «Questi misteri li vede solo chi è in malafede – conclude – per loro la strada è già tracciata e non sarò io a sbarrargliela, ovunque vogliano essi andare». Contro le esternazioni di Moscherini sul Piau e in particolare su Petrelli, interviene Marietta Tidei (Pd): «Il Sindaco pratica l’arte dell’insulto contro chiunque non sia d’accordo con lui – dichiara – l’isterismo con cui attacca i ‘‘comunisti’’, i ‘‘cialtroni’’ e i ‘‘signori del no’’, sta diventando patetico».

ULTIME NEWS