Pubblicato il

“Nucleare, il Governo non ha alibi”

Intervengono gli assessori Zaratti e Parroncini

Intervengono gli assessori Zaratti e Parroncini

MONTALTO DI CASTRO – “Ora che il Consiglio dei Ministri ha deciso sui criteri dei siti per le centrali atomiche il Governo deve misurarsi con il consenso e la valutazione dei cittadini. La legge parla chiaro: il Governo deve comunicare i siti entro il 15 Febbraio – dichiarano gli assessori regionali all’Ambiente e agli Enti locali, Filiberto Zaratti e Giuseppe Parroncini -. Il centrodestra deve decidere al suo interno come agire. Due giorni fa, infatti, il sottosegretario allo Sviluppo Economico, Stefano Saglia, incurante delle norme volute dalla sua stessa maggioranza, ha affermato a La7 che il Governo comunicherà i siti nucleari dopo le elezioni regionali per non “turbarne” lo svolgimento, mentre il consigliere regionale Robilotta chiede che il PdL del Lazio metta nel programma il si al nucleare” . “Riteniamo che il Governo nazionale non possa sprecare i soldi dei contribuenti e mettere a rischio la salute dei cittadini in una avventura come quella nucleare esimendosi dal giudizio popolare . Si faccia chiarezza, come fa Robilotta con la sua precisa scelta di campo. Noi, fermamente contrari a questa opzione e che in questi annoi abbiamo costruito l’alternativa concreta, cioè le fonti rinnovabili, siamo pronti ad un confronto serrato e a viso aperto – proseguono i due assessori -. Siamo convinti che i cittadini del Lazio sceglieranno un futuro fatto di salute e sviluppo e non si faranno convincere da strumenti vecchi, come le compensazioni economiche che il Governo elemosina. Il diritto alla sicurezza e alla salute non sono in vendita” .

ULTIME NEWS