Pubblicato il

&ldquo;Si accendono le luci sul campo Enrico Galli&rdquo; <br />

CERVETERI – Prosegue l’impegno dell’amministrazione comunale del sindaco Gino Ciogli anche per rilanciare l’impiantistica sportiva a Cerveteri. Uno degli ultimi risultati raggiunti è l’accensione del nuovo e moderno impianto d’illuminazione appena installato sul campo B dell’impianto sportivo “Enrico Galli”, in via Settevene Palo. “Questo è solo il primo – ha dichiarato Alessio Pascucci, assessore allo Sport nonché Vice sindaco del Comune di Cerveteri – degli interventi che l’Amministrazione sta portando avanti con successo a favore dello Sport. Sono già pronti e sono stati richiesti finanziamenti per molti altri progetti che interesseranno l’intero territorio comunale”. Lo scorso autunno l’ufficio Sport del Comune di Cerveteri, sotto la direzione dell’assessore Pascucci, ha licenziato un progetto in grado di rispondere alle esigenze di una popolazione in forte crescita, migliorando o creando ex novo strutture e spazi dedicati allo sport. Sono molte le richieste di finanziamento inviate agli enti superiori per la riqualificazione dei plessi sportivi. Sul campo Galli sono previsti interventi per un totale di 500.000 euro comprendenti la sistemazione delle tribune e degli spogliatoi, la realizzazione di una pista di atletica e la posa di un manto in erba sintetica di ultima generazione. Il campo sportivo “Daniele Mataloni”, nella frazione Due Casette, sarà potenziato con interventi del valore di 200.000 euro ed è stato già finanziato, sempre dalla Regione Lazio, il progetto per la realizzazione di campi polivalenti e da bocce a Cerenova, presso il centro polivalente di via Luni. Mentre si aspettano risposte sulla pista ciclabile di Campo di Mare e su quella di Valcanneto. “In questo primo anno di amministrazione sotto la sapiente guida del sindaco Ciogli – – ha continuato Pascucci – abbiamo ascoltato con grande attenzione le esigenze delle società sportive ceriti. Quello dell’illuminazione nelle ore serali, era un problema certamente urgente, ma soltanto il primo di una lunga serie di interventi oramai non più procrastinabili. Finalmente, gli atleti della nostra città potranno allenarsi anche di sera, sfruttando al massimo il campo sportivo sia nella stagione estiva che in quella invernale. “Sono convinto che la creazione della Consulta dello Sport, aperta alla società civile e agli operatori del settore sportivo, sarà lo spazio giusto dove approfondire le esigenze e le opportunità dello Sport di Cerveteri. Per questo primo successo, vorrei ringraziare le associazioni sportive che, oltretutto, stanno ottenendo risultati importanti che danno lustro alla città di Cerveteri, nonché l’ufficio tecnico del Comune che ha seguito da vicino l’avanzamento dei lavori”.

ULTIME NEWS